FOTO – Probabile 4-1-4-1 per l’Italia: tanto turn over, in campo Insigne e Verratti

Il sorriso solare, come la giornata napoletana, il ct lo ha riservato ai bambini di Quarto ( «Davanti a loro non puoi fare altrimenti. Sono orgoglioso del loro invito» ). Poi per lui e per la sua Nazionale questa vigilia di Armenia è stata “compressa” come tutta la settimana azzurra trascorsa: « Per le polemiche sembra di essere alla vigilia del mondiale…Ma non sono già stanco» ha chiosato il ct. Pronto alla prima stoccata: « Vogliamo sfatare il mito che l’Italia ha necessità di polemiche per giocare bene: qui siamo tutti grandi e maturi per non averne bisogno ».

RIVOLUZIONE – Dopo tante parole, stasera si gioca. E il ct conferma la rivoluzione tecnica intuita dai cronisti nei giorni scorsi. Non era mai stato un ct così prodigo di cambi, Prandelli. Il motivo di tanta “generosità”? Seconda stoccata: «Farò tanti cambi perché nelle ultime doppie partite, la critica è stata quella di aver fatto giocare gli stessi; adesso ce ne sarà un’altra… Ma spero che quelli che scelgo mi mettano in difficoltà. Voglio giocatori motivati. Dobbiamo vincere per il ranking, per arrivare in Brasile da teste di serie; sono preoccupato, una certa dispersione in questi giorni» .
Alla fine, ruoteranno almeno in 9: tutta la difesa (Marchetti; Abate, Bonucci-Astori, Pasqual); quasi tutto il centrocampo, tranne Montolivo, con Florenzi e Insigne esterni e Aquilani affiancato al milanista, linea con Pirlo alle spalle; più Osvaldo, se Prandelli non cambierà idea nella notte, dando fiducia a Balotelli. Nuovo anche il modulo: Italia con il 4-1-4-1, per imbrigliare l’emergente Armenia, addirittura in odore di secondo posto.

ATTESE – E Verratti? Reduce da un problema muscolare resta in sospeso. Dovevano essere le “sue” partite, da vice Pirlo: appuntamento rimandato a novembre. Quando tornerà titolare anche Rossi. Ha spiegato il ct: « L’ho richiamato in anticipo, l’ho coccolato, l’ho riportato nel clima azzurro, per capire con quali compagni dovrà trovare l’intesa; non avevo intenzione di utilizzarlo, glielo avevo detto. Magari, se la partita andrà nel modo giusto… »

ita arm

Fonte: Corriere dello Sport.

La Redazione.

D.G.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.