Gianluca Fiorini: “Un mese fa ho proposto un giocatore a Bigon, ma ha preferito l’infortunato Michu…”

Mercato mediocre del Napoli, David Lopez è scarso, non dà spessore al Napoli

A Radio Crc Targato Italia, nel corso del programma “Si Gonfia la Rete di Raffaele Auriemma” è intervenuto l’agente Fifa Gianluca Fiorini. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:

“Un mese fa ho proposto a Bigon Seferovic in alternativa all’infortunato Michu e adesso sta segnando molto. Gli acquisti per me non hanno rinforzato il Napoli, secondo me stanno operando male sul mercato, Michu e De Guzman non migliorano la squadra.

Quasi tutti i giocatori arrivati al Napoli sono di Quilon o della Bahia. David Lopez è scarso, non dà spessore al Napoli, il Napoli sta spendendo tanto per giocatori che non aggiungono valore e che vengono da squadre mediocri come Swansea ed Espanyol. Spero che nono sia un mercato deciso esclusivamente da Benitez e non da Bigon.

Qualificazione Champions? Sarà fondamentale, altrimenti si potrebbe entrare in una spirale negativa che può portare via anche Higuain, sarebbe una tragedia vera e proprio, non come dice di Benitez.

Partita con l’Athletic? Ho una grossa paura, non reputo che la difesa sia in grado di salvarsi dall’attacco del Bilbao, solo Mertens e Higuain possono far male”

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.