Giordano: “Matador come numeri non è secondo a nessuno, ma piano con i paragoni”

Antonio Giordano, firma de “Il Corriere dello Sport”, interviene a Marte Sport Live per commentare la dichiarazione d’amore del Matador Cavani, come mai innamorato del Napoli e della Città. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di Iamnaples.it: “Cavani ama Napoli in una maniera unica, in pochi mesi ha rilasciato numerosissime dichiarazioni verso la maglia azzurra, proprio a marcare questa cosa. El Matador a livello di numeri, in un calcio sicuramente diverso, ha fatto meglio del primo Maradona, anche se fare paragoni sarebbe stupido. Il nuovo Careca? Cavani è Cavani, e va bene così. Inler? E’ molto europeo nelle sue giocate, sapevo che non era quello che abbiamo visto per un pò: doveva abituarsi ai ritmi e alle pressioni dell’ambiente azzurro, solo così sarebbe tornato, come poi è successo, quel gran calciatore che tanto abbiamo ammirato ad Udine. Dzemaili? Che non fosse un brocco lo si sapeva, ma a volte si esagera, sia in negativo che in positivo. Napoli-Parma? Una sfida di cuore ai tempi di Fabio e Paolo Cannavaro, con Ferlaino che aveva ottimi rapporti con i Tanzi e che cedette ai ducali i pezzi migliori del parco giocatori azzurro, causa la crisi economica che colpì il patron.”

La Redazione

M.P.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.