Gonalons e Aubameyang, il Napoli accelera per chiudere

Bigon insiste con Saint Etienne e Lione per la chiusura delle trattative

Una giornata milanese, dopo il blitz in Spagna, e vari contatti con la Francia, anche per Aubameyang. Il direttore sportivo del Napoli Riccardo Bigon è in attività frenetica, incollato al telefono per aggiornare sia De Laurentiis che Benitez ma anche per ricevere news dal settore scouting. Ieri sera ha avuto un contatto con gli agenti di Pierre Emerick Aubameyang, 23enne attaccante del Saint Etienne, ex Primavera Milan, esploso quest’anno in Ligue 1 segnando 19 reti in 37 partite.
Un semplice sondaggio, per capire la sua situazione: il franco-gabonese è valutato 18 milioni e ha il contratto in scadenza nel 2015. Per l’attacco, vicenda Cavani a parte, il primo in lista resta sempre Josè Maria Callejon: per il Real è cedibile per circa 10 milioni di euro, ma prima deve esprimere il proprio parere Ancelotti. Nella batteria degli esterni d’attacco monitorati dal Napoli entra anche Lucas Piazòn, di proprietà del Chelsea ma in prestito, quest’anno, al Malaga. Ha un profilo che piace a Benitez. Intanto, a proposito di trequartisti, l’agente di Dries Mertens Soren Lerby, ha confidato a radio Crc: «Mertens si è innamorato di Napoli, ha assaggiato un po’ di pizza e di mozzarella, abbiamo visto insieme anche Capri. Verrà presentato il 10 luglio».
Pronto anche l’assalto decisivo a Rafael, Gonalons, Callejon e N’Koulou, in ordine di possibilità di rapida riuscita. In tal senso oggi Bigon potrebbe andare in Francia per provare a chiudere per Maxime Gonalons: l’offerta non cambia, 12 milioni più 1 di bonus al Lione, quinquennale da 1,5 a stagione (più bonus) al calciatore. Il ds aspetta solo un cenno per andare a trattare: le parti sono distanti ma se Aulas, il presidente del club francese (che smentisce i contatti col Napoli), accetta le cifre Bigon è pronto ad andare subito a chiudere in Francia. L’obiettivo è chiaro: fornire per il ritiro a Benitez il 75% della rosa già in organico, caso Cavani a parte.
Tra le alternative al capitano del Lione oltre al talento del Psv Strootman il Napoli tiene sempre d’occhio anche Raul Meireles del Fenerbahce, club al quale oltre a Inler (seguito anche dal Galatasaray) piace anche Gargano e in questo senso si potrebbe ipotizzare uno scambio con conguaglio. Ecco perchè, in linea pratica, dopo Mertens il prossimo affare ufficiale potrebbe essere Rafael: con il Santos l’affare è chiuso (5.3 più bonus), il Napoli aspetta solo il sì del portiere, che ha ancora qualche perplessità di natura tecnica. Lo status di extracomunitario, invece, frena l’assalto decisivo a Nicolas Nklouou, difensore camerunense del Marsiglia, che peraltro viene valutato troppo – almeno 12 milioni -secondo il Napoli. Il club non vorrebbe giocarsi una slot per il posto di extracomunitario, dovendo eventualmente sostituire Cavani. Oltre a Mbia, Williams e al solito Rami lo scouting valuta anche Tasci dello Stoccarda, Alderweireld dell’Ajax e Kouyatè dell’Anderlecht, tutti a scadenza nel 2014.
Entra nel vivo anche il mercato in uscita: ieri pomeriggio Napoli e Livorno stavano per definire il passaggio ai labronici di Omar El Kaddouri in prestito secco quando è arrivato il rilancio del Torino. Bigon, dopo aver incontrato Capozucca, ha chiacchierato con il collega piemontese Petrachi. Il Toro è disposto a pagare il prestito in cambio del diritto di riscatto della metà. Nell’incontro Petrachi ha chiesto anche la disponibilità di Vitale e le posizioni di Santana e Gamberini. Il Napoli è disposto a cedere tutti tranne proprio il difensore, come il Torino ha ribadito a Bigon l’assoluta incedibilità di Cerci. Il Livorno, in ogni caso, non molla la pista El Kaddouri.
Sempre in uscita Radosevic potrebbe andare in prestito al Sassuolo, mentre il Verona ha chiesto informazioni su Rosati e Dossena, quest’ultimo gradito anche alla Sampdoria.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.