GRAFICO – Inter-Napoli: rientra Hamsik, Spalletti lancia Rafinha

Con Rafinha in campo, Gagliardini sembra essere in vantaggio su Borja Valero

“La squadra di Sarri è un esempio da cui prendere spunti, dovrebbe darli anche a chi dovrà decidere su quali concetti deve ripartire il nostro calcio. Dovremo essere quasi perfetti, giocando in trenta metri, sono bravissimi negli spazi, hanno caratteristiche di velocità e tecnica, sanno giocare tra le linee. Onore al Napoli che contende ancora il primato alla Juventus”, così Spalletti ha presentato la sfida contro gli azzurri, aggiungendo altri complimenti all’elenco che esponenti del calcio italiano e internazionale hanno fatto al Napoli di Sarri. L’Inter nel periodo di crisi ha presentato il vizio d’allungarsi in certe fasi delle partite, se i nerazzurri dovessero ripetere quest’errore il Napoli deve sfruttarlo con la qualità, la velocità e il dinamismo dei suoi uomini d’attacco. Hamsik come Icardi cerca il gol numero 100 in serie A, i due capitani così vivono una “sfida nella sfida”. Il posticipo del “Meazza” è già carico di temi: il compleanno numero 110 dell’Inter, l’invasione azzurra con diecimila tifosi del Napoli a San Siro, la centralità della partita per la lotta Champions e quella scudetto. Gli azzurri non dovranno ripetere gli errori visti contro la Roma: la sofferenza a centrocampo, rientrerà Hamsik che può essere utile sia come doppio regista che per gli inserimenti senza palla, la fase difensiva e lo scarso cinismo sotto porta viste le dodici occasioni da gol create e non sfruttate. Nel Napoli ci saranno i titolarissimi, Chiriches non ce l’ha fatta a rientrare tra i convocati, probabilmente ci sarà contro il Genoa, mentre Milik può essere un’arma a gara in corso. Nell’Inter gli unici dubbi riguardano il centrocampo e la trequarti. Spalletti vorrebbe affidarsi come contro il Benevento alle qualità di Rafinha per colpire il Napoli sulla trequarti, portarlo a scappare dietro in fase difensiva, sorprendere gli azzurri con la velocità e la tecnica dell’ex Barcellona. L’eventuale seconda gara da titolare di Rafinha all’Inter porterebbe Spalletti a ricercare maggiore equilibrio in mediana con il probabile inserimento di Gagliardini al fianco di Vecino, riproponendo davanti alla difesa la coppia vista nella gara d’andata. “Borja ha avuto qualche problema, si sta allenando bene ma va valutato il minutaggio”, ha affermato Spalletti facendo pensare più ad un possibile inserimento a gara in corso che dal primo minuto. In porta ci sarà Handanovic, in difesa Cancelo e D’Ambrosio i due esterni, Miranda e Skriniar formeranno la coppia centrale, Gagliardini e Vecino in mediana sosterranno Candreva, Rafinha e Perisic, pronti a far male alle spalle di Icardi che rientra dopo un mese e mezzo di stop. Ecco il grafico con la probabile formazione del Napoli:

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.