Hamsik: “Siamo forti ma ora non dobbiamo montarci la testa”

Con Cavani, l’al­tro protagonista della serata è stato Marek Hamsik. Lo slovacco ha riscattato l’opa­ca prestazione con la Fioren­tina con un gol da fuoriclas­se. Ed è il secondo che realiz­za dopo quello messo a segno a Cesena alla prima di cam­pionato. Inoltre ha castigato il Villarreal dopo averlo tra­fitto al Madrigal l’anno scor­so ma uscendo dal campo sconfitto.

«Siamo contenti­ – ha detto Hamsik –erano tan­ti anni che il Napoli manca­va da questa competizione. Siamo forti, ma ora non dob­biamo montarci la testa. So­lo con la giusta grinta pos­siamo continuare a fare be­ne. Qualificazione? Non ab­biamo fatto ancora niente. Ci sono ancora quattro partite davanti a noi. Il San Paolo è speciale, i tifosi del Napoli sono speciali». Ed anche lui è dovuto uscire dal campo perchè affaticato. Ma quan­do si è stanchi e felici tutto va bene. L’obiettivo è stato centrato in pieno. Anche la rivincita con gli spagnoli del Villarreal.

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google