Higuain: “Sfida col Porto al momento giusto, Hamsik fondamentale per noi”

OPORTO – Una alla volta, per carità, tanto il Pipita accontenta tutte. Borussia Dortmund: colpito. Marsiglia? Punito due volte. Arsenal? Schiantato. Swansea? Silurato al ritorno, segnando il confine tra il pareggio-beffa e la vittoria qualificazione. Higuain non fa differenze in Europa: quattro squadre sin qui affrontate, tra il girone di Champions e i sedicesimi di Europa League, e tutte affondate nel segno dell’argentino. In gol contro tutti in Europa ma, e qui sta il tabù da sfatare, solo al San Paolo. In una stagione esaltante, 20 reti con il Napoli in quattro competizioni più una con la Seleccion, il Pipita vuole tirare fuori dalla valigia il gol da viaggio, per spalancare alla squadra di Benitez l’autostrada verso i quarti di finale e poi, chissà… «L’importante è fare gol e non subirne, sarebbe la situazione ideale», catechizza il Pipita, senza curarsi più di tanto, apparentemente, del “digiuno” esterno in giro per l’Europa: «Sappiamo che è una partita difficile, l’importante è sviluppare il nostro gioco e cercare di limitare le cose che il Porto sa fare meglio. Dobbiamo preoccuparci solo di noi: tante volte abbiamo disputato grandi partite, possiamo ripeterci ancora una volta».

EFFETTO ROMA – Nel… Porto giusto al momento giusto, si potrebbe parafrasare così, con un gioco di parole, il succo dell’Higuain pensiero: «La verità è che siamo nel momento buono per giocare questa partita, perché la vittoria con la Roma ci ha fatto bene. Aspettiamo ovviamente di dimostrarlo in campo. Sappiamo che possiamo dare tanto se sviluppiamo il nostro gioco, lavoreremo tutti insieme per non subire reti. Sappiamo che nella fase difensiva dobbiamo fare tutti un po’ di più. Questa competizione è difficile, il Porto è un avversario importante, in Europa è forte. Abbiamo una sfida importante, speriamo di dimostrare che vogliamo vincere questa competizione». Senza sottovalutare il Porto i cui punti deboli, ora come ora, sembrano soprattutto di natura psicologica: «Benitez ci indicherà quali sono i punti deboli dei portoghesi da sfruttare. Loro sono una squadra che può fare male all’avversario, in tanti anni di competizioni europee l’ha dimostrato, ma anche noi possiamo colpire e fare male agli avversari. Soprattutto se giochiamo la palla in velocità… Ma questo il tecnico può dirlo meglio di me».
SINGOLI – Dall’altra parte, al centro dell’attacco, quel Jackson Martinez che in estate era stato a lungo nei pensieri del Napoli. «Lo conoscete tutti, è un giocatore forte», commenta Higuain ricordando l’incrocio, ancora estivo, di Londra, durante l’Emirates Cup, anche se il centravanti colombiano restò in panchina contro gli azzurri (sconfitti 3-1): «Il Porto lo conosciamo, l’abbiamo affrontato a Londra. In Portogallo ho sfidato il Benfica, ma a livello ambientale la cosa è diversa. Quanto a Martinez, la verità è che lui piace, ma noi abbiamo dei difensori che faranno del proprio meglio per fermarlo. Vogliamo portare a casa un buon risultato in vista del ritorno al San Paolo».

In tema di singoli, Higuain spende parole importanti per Marek Hamsik: «E’ un giocatore di valore e l’ha dimostrato in tanti anni a Napoli. L’anno scorso ha segnato tanti gol e ha aiutato la squadra a fare un’annata importante: se abbiamo giocato la Champions, è grazie a chi c’era l’anno scorsa. Lui ha la fiducia di Benitez e comunque non lo vedo affatto in un momento di cui doversi preoccupare». Piccolo lapsus, in realtà Higuain dice «se siamo in Champions», segno che per lui non c’è differenza tra quella coppa e questa Europa League. La voglia di alzare il trofeo è intatta, l’appetito in zona gol è insaziabile. Come sempre.

Fonte: Corriere dello Sport
Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.