rientro

Il Mattino – Higuaìn, stop alle voci: “Nessun contatto col Barça”

Higuain avrebbe dovuto parlare ieri nel ritiro dell’Argentina a Belo Horizonte insieme a Palacio, invece in conferenza stampa l’interista è stato affiancato da Basanta: un cambio di programma all’ultimo minuto dell’Afa, la federazione argentina. Una mossa per evitare di alimentare ulteriori voci sul Pipita e tenere alta la concentrazione solo sul Mondiale. Gonzalo ha chiarito il senso delle sue dichiarazioni riportate dalla stampa spagnola e ne ha parlato con il club azzurro. Sta benissimo a Napoli e non ha nessuna intenzione di andare via. «Mi piacerebbe giocare con Messi», la frase riportata dalle agenzie di stampa spagnola era un’affermazione di gradimento in senso generale a Messi, il capitano della Seleccion. Il Pipita stesso chiude il tormentone, quindi, per buona pace di Benitez che fa pieno affidamento sull’argentino per la prossima stagione: Rafa lo considera assolutamente incedibile, sull’argentino è impostato il progetto per le prossime stagioni. Il Napoli non ha mai preso in considerazione la voce di mercato del passaggio molto vicino di Higuain al Barcellona, indiscrezione lanciata dal sito on line di Marca. «Voci totalmente infondate», il tweet pubblicato sul sito ufficiale del club azzurro. Zero possibilità che la trattativa possa partire: il club azzurro ha investito 40 milioni l’estate scorsa su Higuain per sostituire nel migliore dei modi Cavani. E il primo anno di Gonzalo inmaglia azzurra è stato molto positivo: gol, assist prestazioni sempre al top, soprattutto nelle partite decisive. L’attaccante della nazionale argentina è considerato fondamentale per il progetto del club,ha firmato un contratto fino al 2018 e per il Napoli è incedibile: la pensa così anche Benitez. Il desiderio di Messi, quindi, al momento è irrealizzabile.Il numero uno al mondo aveva lanciato nel post partita con la Bosnia un assist a Gonzalo. «Higuain al Barcellona? Mi piacerebbe molto se venisse da noi: è uno dei migliori attaccanti del mondo». Il pressing spagnolo arrivato da più parti,neutralizzato dal Napoli.Irremovibile il club azzurro: di questa eventualità non se ne parla neanche. Impossibile.Il Pipita è fuori mercato. Il tormentone è però proseguito sulla stampa spagnola, anche ieri alla vigilia del match decisivo delle Furie rosse contro il Cile. Nell’infinito Media Center del Maracanà, uno degli argomenti del giorno è stata ancora la voce di un trasferimento di Higuain al Barcellona e l’indiscrezione di un contatto che ci sarebbe stato proprio in Brasile tra un dirigente del club catalano e il papà dell’attaccante, Jorge, circostanza smentita dal Pipita nel colloquio con l’entourage del club azzurro. Il Barça sarebbe pronto a investire fino a 80 milioni per l’argentino, il doppio di quanto speso dal Napoli nella trattativa con il Real Madrid: il club spagnolo ha l’esigenza prioritaria di acquistare una prima punta,come richiesto dal nuovo tecnico Luis Enrique, la sua prima sollecitazione fatta alla dirigenza. E il Pipita avrebbe i requisiti perfetti per il ruolo, oltre ad essere sponsorizzato da Messi, che aveva indicato già Aguero, discorso questo bloccato sul nascere dal City.Come è stato bloccato sul nascere il discorso per Higuain. Nessuna possibilità che in questo momento possano incrociarsi le strade di Napoli e Barcellona, come nonc’è stata nessuna possibilità per Mascherano, seguito dal Napoli, che ha rinnovato con il Barca. La bomba di mercato esplosa proprio alla vigilia di Argentina- Bosnia e cheha portato il Napoli in copertina anche qui ai Mondiali in Brasile è poi rientrata. Voci frenate dal Napoli e dallo stesso Higuain, più che mai concentrato sul Mondiale e sull’Argentina, dopo l’esordio vincente contro la Bosnia, partita nella quale il suo apporto è stato determinante. Gonzalo entrato nella ripresa è entrato nell’azione del raddoppio: un tocco che la Pulce ha trasformato in oro con una giocata da campione.

Fonte: Il Mattino

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.