Ieri Zuniga e Gargano hanno “coperto” la Ferrari di Lavezzi

Gli hanno «sepolto» l’amatissima Ferra­ri, ovviamente rossa. Colpa dell’euforia post-Villareal. Gargano e Zuniga hanno de­ciso che, finito l’allenamento, era il mo­mento degli scherzi. E con pazienza certo­sina hanno ricoperto l’auto di Ezequiel La­vezzi fino a farla «scompari­re ». Sanno che l’argentino è uno che agli scherzi ci sa stare. E il momento è troppo felice per non produrre que­ste conseguenze. D’altro canto, al richiamo goliardico non ha saputo re­sistere nemmeno il Pocho. Ha visto in tv il Pampa Sosa, ormai reincarnatosi nel ruolo di commen­tatore. Ma non di modello di stile dal pun­to di vista dell’abbigliamento. Le cravatte, soprattutto le cravatte: « inadeguate » se­condo Ezequiel. E così su Twitter ha mes­so in bella mostra cinque splendide «Mari­nella » accompagnandole con una frase de­cisamente significativa (in spagnolo): «Per il giornalista Pampa Sosa, che cominci a metterle in Tv».

Chissà se l’ex attaccante del Napoli rac­coglierà linvito del Pocho a migliorare l’aspetto estetico. Certo grazie a Lavezzi il Na­poli ha migliorato la sua po­sizione in classifica nel giro­ne di Champions. Migliore in campo per la Uefa, mi­gliore in campo più o meno per tutti. Sempre più nel cuore della tifoseria napole­tana come dimostrano le magliette con il suo nome e il suo numero che nei negozi vanno a ruba.

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google