Il Roma – Questione stadio, nuova convenzione-ponte: il Napoli perde l’utilizzo esclusivo del San Paolo per due mesi

Secondo quanto rivelato dall’edizione odierna de “Il Roma”, la nuova convenzione-ponte stipulata tra il Comune di Napoli e la società azzurra – in attesa dell’affidamento del San Paolo per 90 anni al Napoli come previsto dalla normativa “Legge sugli Stadi” – prevede la perdita dell’uso esclusivo dello Stadio San Paolo nel periodo che va da inizio giugno a fine luglio. In questo periodo lo Stadio verrà utilizzato dal Comune con lo scopo di organizzare eventi e manifestazioni, potendo affidarlo anche a società terze. Novità anche sui costi: il Napoli pagherà 800mila euro l’anno (invece che il 6% sugli incassi netti attuale) e sarà aumentata anche la quota sulla pubblicità (2.500 euro a partita invece che 45mila euro l’anno). Il Napoli avrà a suo carico anche spese di puliza ed utenze ma anche dei vantaggi: uso esclusivo dell’ufficio marketing, dell’area ospitalità e degli spogliatoi. E poi potrà realizzare ristoranti con cucina e punti ristoro mobili all’esterno.

Fonte: Il Roma

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.