Il Siviglia cambia allenatore, Cigarini lo convincerà?

Dopo l’eliminazione dalla Champions League, la sconfitta interna in Europa League contro il Paris Saint Germain e quella in Supercoppa di Spagna contro il Barcellona, e visto il mediocre rendimento in campionato, dove il Siviglia è al settimo posto, il club andaluso ha esonerato il tecnico Antonio Alvarez, in seguito alla sconfitta contro l’Hercules di Alicante. Oggi è stato presentato alla stampa il nuovo allenatore Gregorio Manzano, ex tecnico del Maiorca, che l’anno scorso è giunto al quinto posto, qualificandosi in Europa League, prima di essere estromesso per motivi economici, a favore del Villareal. Il tecnico ha motivato così l’ambiente: “Lotteremo per essere tra le grandi. Ora non posso fare una valutazione su ciò che sta accadendo. Quello che voglio pensare in questo momento è solo lavorare col mio staff per ottenere quanto prima prestazioni migliori”. Manzano, nel suo curriculum, può vantare anche una Coppa del Re vinta nel 2003 col Maiorca. Cigarini, ceduto dal Napoli al Siviglia in prestito con diritto di riscatto, non ha trovato molto spazio con Alvarez. Dopo qualche buona prestazione ad inizio stagione, come quella nella gara d’andata in Supercoppa di Spagna contro il Barcellona, l’ex regista dell’under 21 italiana raramente è sceso in campo dal primo minuto. Anche ieri il regista emilano è rimasto in panchina per tutto il match. Si presenta una nuova opportunità per l’ex centrocampista di Parma, Atalanta e Napoli: convincere Manzano a puntare su di lui, a partire dalla sfida di Europa League contro il Borussia Dortmund.

Ciro Troise

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google