Il Sorrento aspetta il baby Schiavone dalla Juventus

Il Sorrento aspetta il baby Schiavone dalla Juventus

Manca ancora l’ufficialità, che potrebbe arrivare oggi, ma Sorrento- Gubbio si giocherà domenica al Campo Italia con una deroga della Lega Pro valida per tutte le partite casalinghe della stagione. Dirigenza e tifosi aspettano la lieta novella per gettare alle spalle le difficoltà incontrate per emigrare a Cava de’ Tirreni e a Castellammare (per la gara col Gubbio). «Io resto convinto che domenica il fischio d’inizio di Sorrento-Gubbio sarà dato al CampoItalia», insiste il dg Diodato Scala.
È fiducioso perché il sindaco Giuseppe Cuomo, con la collaborazione del delegato allo Sport Mario Gargiulo, ha inviato alla Lega Pro la documentazione per ottenere la deroga per il Campo Italia. «Mi auguro – aggiunge Scala – che alla fine prevarrà il buon senso dei vertici della Lega Pro e la nostra buona fede perché, per tre mesi, abbiamo fatto tutto il possibile  per trovare una soluzione alla grana stadio. Non ci siamo arresi davanti a nessuna difficoltà, spesso indipendente dalla nostra volontà».
Oggi, alle ore 10, la dirigenza presenterà al Campo Italia i primi tre acquisti della stagione.Oltre all’attaccante Givestin NSuki Zantu ( 22) e al difensore Marco Ciampi (21), provenienti dalla Juve Stabia, sarà presentato il portiere Giuseppe Polizzi (21), ex Montichiari, che ha firmato un biennale dopo essersi allenato da fine luglio a Sorrento. Intanto, il ds Avallone, raggiunto ieri a Milano da Scala, è pronto allo sprint finale del mercato che si chiuderà domani.
L’obiettivo è quello di allungare la lista degli arrivi con l’ingaggio di altri under, tra cui il centrocampista Schiavone (20) della Juventus e l’attaccante Kyeremateng (21) che già giocato la scorsa stagione nel Montichiari. Bucaro ha allenato Schiavone nella stagione 2010-2011 in cui ha guidato la Primavera della Juventus e Avallone sta cercando di portare in rossonero un elemento stimato dal tecnico. Sul fronte degli over, invece, Di Nunzio, Zanetti, Nocentini e Corsetti sono destinati alla conferma in maglia rossonera anche se non c’è ancora l’annuncio ufficiale. Tuttora possibile partenze di Beati, Bonomi e Basso( richiesto dal Trapani).
Il club, intanto, ha chiuso in maniera serena il rapporto con Ronaldo Vanin, il capitano fino a pochi mesi fa, che giocherà la prossima stagione nel Lecce.
Subito dopo la rescissione del contratto, la società ha ringraziato Vanin per le sue cinque stagioni rossonere con 154 presenze. Dalla Puglia, Vanin ha risposto: «Orgoglioso di essere stato il capitano, mi resta solo il rammarico di avere mancato due volte la B. Prima di Sorrento, mai giocate due stagioni nella stessa squadra». La partenza di Vanin anticipa una soluzione sicura nella squadra per il campionato: il difensore Balzano(20) partirà titolare nel ruolo di esterno destro in difesa. Sarà uno dei 5-6 under schierati in campo dal nuovo Sorrento.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google