Inglese alla Gazzetta: “Ancelotti è un uomo straordinario”

L'attaccante del Parma ha concesso un'intervista alla Gazzetta dello Sport

Una meteora nel Napoli, tornato al Parma con cui ha giocato un’ottima stagione lo scorso anno. Roberto Inglese si è raccontato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, dove ha parlato anche del prezzo del suo trasferimento per circa 25 milioni di euro: “Sento di dover valere quella cifra. Ma non è un problema: maggiore responsabilità, maggiore impegno. Parma? Ho deciso di tornare perché l’anno scorso mi sono trovato bene, perché ho legato con l’ambiente e con i tifosi, con cui si è instaurato un rapporto speciale, e perché qui c’è D’Aversa: le sue idee sono funzionali al mio modo di giocare, mi valorizzano”

Punto anche sul campionato, che per l’attaccante del Parma è “più equilibrato al vertice. A parte la Juve, c’è il Napoli e l’Inter ha preso un allenatore come Conte che è una garanzia perché sa dare mentalità e motivazioni. E anche nel gruppo delle medio-piccole si è alzato il livello. Napoli? La coppia Manolas-Koulibaly dev’essere fantastica: passare da lì non sarà semplice per nessuno poi c’è Ancelotti che ha vinto tutto e dappertutto, e tutti i suoi giocatori ne parlano bene. L’uomo è straordinario. Umile, disponibile, una parola buona per tutti”.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.