Italia, Roberto Mancini: “Il Napoli sta dominando la Serie A”

Nonostante l’assenza dai Mondiali di Qatar 2022, l’Italia di Roberto Mancini si prepara a scendere in campo. In programma per gli azzurri due impegni da non fallire, ovvero le amichevoli contro Albania e Austria. Il primo test per gli azzurri sarà domani, mercoledì 16 novembre, contro l’Albania di Edy Reja. Appuntamento importante per la squadra di Mancini, che potrebbe far esordire i tanti volti nuovi della Nazionale, come Fagioli e Miretti. Proprio alla viglia della sfida all’Albania, Roberto Mancini, accompagnato dal capitano Leonardo Bonucci, hanno parlato in conferenza stampa, analizzando il momento degli azzurri.

Sui ritorni di Chiesa e Zaniolo: “Ci fa piacere che Federico sia tornato. Deve ritrovare la condizione ma sta bene. Zaniolo per noi è una risorsa importante, può darci tanto e migliorerà sotto tutti i punti di vista. E’ un ragazzo giovane e quando si è giovani si migliora sempre. Kean è stato con noi tante volte, se continuerà a segnare e a fare bene lo richiameremo”.

 

Sulle sensazioni provate in questi giorni: “E’ da marzo che la vivo abbastanza male. Meritavamo di andare, ma purtroppo abbiamo sbagliato le occasioni a disposizione. Il calcio è anche questo, dopo una grande soddisfazione è arrivata una grande delusione e ora non possiamo più fare nulla. Una Coppa del Mondo senza l’Italia è diversa, dobbiamo lavorare nel modo giusto per fare in modo che non riaccada”.

Sul sistema di gioco: “Il 3-5-2 è un sistema che poteva darci dei vantaggi. I nostri giocatori possono fare sia quello sia il 4-3-3. Nelle amichevoli proveremo nuove cose, essendo amichevoli. Se giochiamo con due centrocampisti non cambia molto, possono giocare Tonali e Barella, Tonali e Verratti, eccetera. Sono tutti centrocampisti moderni”.

Sulla Serie A: “Il Napoli sta dominando il campionato, ma è una Serie A molto bella. Il Napoli sta giocando veramente molto bene, ci sono 4-5 giovani che stanno giocando con più continuità ed è una cosa positiva per noi”.

 

Ancora su Chiesa, che ancora non è mai partito titolare in stagione: “Sicuramente domani non parte dall’inizio, Allegri lo vede tutti i giorni e lo conosce meglio. Torna da un infortunio e ha bisogno di cautela, poi per la prossima partita di domenica vedremo. Non penso possa fare tutta una partita”.

Sull’avversario: “Conosco abbastanza l’Albania, l’ultima volta che sono venuto qui giocavo con l’Under 21, ma è sempre un piacere venire a Tirana. Conosco i giocatori che giocano in Italia e in Europa”.

 

Sugli esperimenti nelle prossime due amichevoli: “Non ci sono moduli migliori di altri, dipende sempre da come si interpretano le partite. Abbiamo una possibilità di provare qualcosa di nuovo, chiaramente ne avremmo fatto volentieri a meno in questo periodo”.

 

 

 

Nella conferenza stampa di presentazione di Albania-Italia, Roberto Mancini ha analizzato il momento degli azzurri: “Sarà un mese difficile… è appena iniziato. Nell’amarezza che possiamo provare noi in questo momento le partite vanno giocate, ci sono cose da vedere e valutare. Ci sono aspetti che potranno tornarci utili da marzo in poi, anche se non ha alcun valore. Possiamo provare ragazzi nuovi e qualcosa sugli schemi”.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.