L’angolo del calcio estero:0-0 del Bayern, il Barca vince di misura, i cugini di Manchester in vetta

Premier League

La settima giornata di Premier League nonostante non abbia presentato sorprese è stata molto spettacolare con sfide che si sono concluse con risultati ampi quasi tennistici. Il programma si è aperto al Sabato con l’anticipo delle 12: 45 in cui i Reds hanno avuto la meglio sui Toffies infatti il derby di Liverpool è stato deciso dalle reti di Carroll e Suarez(quarto gol stagionale). Gli uomini di Dalglish si sono portati a 13 punti in classifica mentre quelli di Moyes sono rimasti fermi a 7. Alle 15 si sono svolte ben cinque partite. I Villans hanno sconfitto in casa il Wigan per 2 a 0 grazie ai gol di Agbonlahor e Bent. Con questa vittoria gli uomini di McLeish sono saliti a 11 punti mentre la squadra di Martinez è rimasta ferma a 5 e per loro è stata la quarta sconfitta consecutiva. I Citizens hanno affondato i Rovers per 4 a 0: le reti sono state siglate da Balotelli, Johnson, Nasri e Savic. Grazie a questo risultato il Manchester City ha portato il suo bottino di punti a 19 mentre per il Blackburn è stata la seconda sconfitta consecutiva e quindi è rimasto fermo a 4. L’United è riuscito a tenere il passo dei cugini andando a vincere per 2 a 0 ai danni del Norwich grazie ai gol di Anderson e Welbeck mentre gli uomini di Lambert sono rimasti fermi a 8. Il programma è proseguito col pareggio tra Sunderland e West Bromwich Albion che è finito 2 a 2: per gli uomini di Hodgson hanno segnato Morrison e Long mentre per quelli di Bruce Bendtner ed Elmohamady. I padroni di casa sono saliti così a 6 punti mentre gli ospiti a 5. Nell’ultima sfida delle 15 l’outsider Newcastle si è sbarazzata del Wolverhampton per 2 a 1 con le reti per i Magpies di Ba e Gutierrez mentre per i Wolves di Fletcher. Con questa vittoria gli uomini di Pardew sono balzati al terzo posto con 15 punti mentre per gli uomini di McCarthy è stata la quarta sconfitta consecutiva e quindi sono rimasti fermi a 7. La Domenica è stata aperta dalla schiacciante vittoria del Chelsea per 5 a 1 sul Bolton: gol segnati per i Blues da Lampard(tripletta)e Sturridge(doppietta)mentre per i Wanderers rete siglata da Boyata. La squadra di Villas Boas così facendo si è posizionata al secondo posto dietro alle due compagini di Manchester mentre per gli uomini di Coyle è crisi nera, infatti quella col Chelsea è stata la sesta sconfitta consecutiva ed il loro bottino di punti è rimasto fermo a 3. Al Craven Cottage QPR asfaltato dal Fulham con un tennistico 6-0: segnano Murphy su rigore, Zamora, Dempsey e Johnson(tripletta). I Cottagers grazie a questa vittoria hanno risalito la classifica portandosi a 7 punti mentre i Rangers sono rimasti fermi a 8. Lo Swansea poi ha affondato lo strepitoso Stoke della giornata precedente con un convincente 2 a 0: reti siglate da Graham e Sinclair su rigore. Gli uomini di Rodgers sono saliti a 8 punti in classifica mentre la squadra di Pulis ha fatto un passo indietro rispetto alla settimana scorsa ed è rimasta ferma a 9. L’ultima partita della giornata è stata segnata dalla vittoria nel derby londinese del Tottenham sull’Arsenal per 2 a 1: vanno in rete per gli Spurs Van der Vaart e Walker mentre per i Gunners gol del momentaneo pareggio siglato da Ramsey. Gli uomini di Redknapp con questo prestigioso ed importantissimo successo non solo hanno dimostrato di essere usciti definitivamente dalla crisi ma anche di poter dire la loro in vetta alla classifica infatti i loro punti sono 12 mentre per la squadra di Wenger c’è stato ben poco da fare e quindi è rimasta ferma a 7. Questa giornata di Premier League ha insegnato che alla fine le vere potenze escono sempre fuori e soprattutto che per vincere ci vuole tanta tenacia ed intensità altrimenti si rischiano pericolosi capitomboli.

 

 

 

Liga

Il Siviglia ottiene un pareggio importante in casa dell’Atletico Madrid: gli andalusi restano in scia delle compagini che occupano la vetta della classifica, mentre l’ex compagine di Aguero, dopo la manita subita dal Barca, non riescono a riscattarsi. La notizia di giornata è che il Barcellona ha vinto solo 1-0 in casa  dello Sporting Gijon. Il Villarreal non supera le difficoltà in cui è piombato. L’eurorivale del Napoli pareggia 2-2 contro il Real Saragozza al “Madrigal”; per la compagine di Garrido altre due tegole con gli infortuni di Nilmar e Rossi.  La sorpresa Levante non si ferma più, vince anche in casa del Betis Siviglia per 1-0 e resta in cima alla classifica a pari punti con il Barcellona e con un punto in più sul Real Madrid, che ne rifila quattro all’Espanyol in trasferta. Il Malaga compie una straordinaria rimonta negli ultimi minuti contro il Getafe: all’88’ era sotto 2-1 e poi ha conquistato il successo con due vecchie conoscenze del calcio italiano, come Enzo Maresca e Julio Baptista. L’Athletic Bilbao si rilancia andando a vincere in casa del Real Sociedad, 2-1 il risultato finale: decisiva una doppietta di Llorente. Nadal, subentrato a Laudrup sulla panchina del Maiorca, debutta con un pareggio in casa dell’Osasuna (finisce 2-2). Altro pareggio tra Racing Santander e Rayo Vallecano, in vantaggio gli ospiti con il bomber Tamudo al 20′ e riporta il match in parità Gonzalez al 60′

 

 

 

 

Bundesliga

 

La notizia del weekend tedesco è che il Bayern Monaco non ha vinto. I bavaresi si scoprono umani e mostrano la flessione dovuta ai tanti impegni ravvicinati tra campionato e Champions e pareggiano 0-0 in trasferta contro l’Hoffenheim. Non ne approfitta il Werder Brema, che perde 3-2 in casa dell’Hannover, non riuscendo a guadagnare punti in classifica sulla capolista. I gol dell’ex interista Arnautovic e di Pizarro non bastano per rimettere sui binari giusti una gara contrassegnata dalla tripletta di Abdellaoue. Perde anche il Borussia Moenchegladbach per 1-0 in casa del Friburgo a causa di una rete di Flum al 19′. Tra le inseguitrici vince solo lo Schalke 04, che espugna il campo dell’Amburgo grazie ad una doppietta dell’ex milanista Huntelaar (2-1 il risultato finale). Dopo la sconfitta all’Allianz Arena, il Bayer Leverkusen torna a vincere superando per 3-1 in casa il Wolfsburg. Il secondo gol è opera di Derdiyok al 65′, lo svizzero seguito con attenzione dal Napoli nella scorsa stagione. Continuano nel cammino verso il rilancio in classifica Borussia Dortmund e Stoccarda: i gialloneri superano con il risultato di 4-0 l’Ausburg con la tripletta di Lewandoski ed il gol di Gotze, Cacau e Bouhlarouz firmano il successo in trasferta dello Stoccarda contro il Kaiserslautern dell’ex azzurro Hoffer. L’Hertha Berlino in casa spazza via il Colonia con un secco 3-0, maturato grazie alla doppietta di Lasogga ed al gol di Raffael. Pareggio spettacolare (3-3) tra Norimberga e Mainz 05. I padroni di casa riaffucciano all’82’ con Pekhart una gara che sembrava ormai indirizzarsi verso una vittoria degli ospiti.

 

 

<

p style=”text-align: left;”>Gilberto D’Alessio

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.