L’angolo della Premier: l’Arsenal non delude, City e Chelsea inseguono. Capoue assiste alla vittoria del Tottenham

Nella ventunesima giornata di Premier League l’Arsenal di Arsene Wenger non tradisce le attese imponendosi al “Villa Park” nel “Monday-night” contro l’Aston Villa per 2-1 grazie alle reti siglate nel primo tempo da Wilshare (migliore in campo in assoluto) e Giroud. Nella ripresa non basta ai Villans il gol di Benteke per riacciuffare il pareggio; la gestione di gara matura e senza sbavature testimonia per i Gunners la maturità giusta raggiunta quest’anno, avvalorando il primato in classifica. Ci si aspetta qualcosa dal mercato per i londinesi,  soprattutto dopo il brutto infortunio di Theo Walcott (rottura del legamento crociato) rimediato in FA Cup la settimana scorsa.

Ad una lunghezza di distacco troviamo il Manchester City, vittorioso in trasferta contro il Newcastle con un secco 2-0: le realizzazioni di Dzeko in apertura ed dello spagnolo Negredo in chiusura del match regalano tre punti importanti alla compagine di Pellegrini, sebbene i Magpies provino in tutti i modi ad impensierire la porta di Joe Hart (nominato migliore in campo). Al termine del match l’adrenalina continua ad animare i protagonisti delle due squadre con Pellegrini che risponde alle accuse del collega Pardew riguardanti alcune decisioni arbitrali contestate. [CLICCA QUI PER VEDERE LE AZIONI SALIENTI DEL MATCH)

I Citizens ottengono la sesta vittoria consecutiva in Premier League, tenendo il passo della capolista Arsenal insieme al Chelsea di Mourinho, vincente sull’ostico “KC Stadium” contro l’Hull City per 2-0 con gli acuti di Hazard e Fernando Torres nella ripresa. Il trequartista belga contraccambia gli elogi del mister esternati in settimana (rispedendo al mittente le avances del Psg) spiccando su tutti con qualità e personalità in mezzo al campo. Questa è molto più di una vittoria per i  Blues, i quali dimostrano di poter lottare fino all’ultimo per la vittoria del titolo. [CLICCA QUI PER VEDERE LE AZIONI SALIENTI DEL MATCH)

Ipotecate le sconfitte contro Manchester City e Chelsea, il Liverpool torna a carburare in campionato inanellando la seconda vittoria consecutiva, questa volta in trasferta contro lo Stoke nel pirotecnico 5-3 finale. In un match dove le difese vacillano in maniera preoccupante, i Reds sfatano il  “Britannia Stadium” dopo 30 anni dall’ultima vittoria grazie alle prodezze di Suarez (sempre più capocannoniere con 22 centri), Gerrard e Sturridge (tornato in campo dopo ben otto giornate a causa dell’infortunio). [CLICCA QUI PER VEDERE LE AZIONI SALIENTI DEL MATCH)

A dir poco encomiabile il lavoro fino a questo momento condotto dallo spagnolo Roberto Martinez sulla panchina dell’Everton: le 11 vittorie e gli 8 pareggi ottenuti in 21 partite di campionato gli consentono di posizionarsi subito a ridosso delle prime quattro della classe. La vittoria al “Goodison Park” contro il Norwich City viene conseguita grazie alle reti di Barry e Mirallas: i sogni europei dei Toffees accrescono sempre più.

La cura Sherwood sta portando i suoi frutti al Tottenham: la quarta vittoria in cinque partite in Premier League del nuovo corso per gli Spurs giunge grazie alla vittoria casalinga contro il fanalino di coda Crystal Palace per 2-0 con le reti di Eriksen e Defoe nella ripresa, sebbene gli ospiti condizionino in negativo l’andamento del match a causa di un calcio di rigore fallito grossolanamente da Puncheon. Il centrocampista francese Capoue, accostato al Napoli in queste concitate ore di calciomercato,  assiste i compagni dalla panchina per tutti i novanta minuti di gioco. [CLICCA QUI PER VEDERE LE AZIONI SALIENTI DEL MATCH]

Arriva la prima vittoria del 2014 per il Manchester United che si impone in casa contro lo Swansea, prossimo avversario degli azzurri di Europa League, per 2-0. Il baby prodigio Januzaj, classe 1995, si carica sulle spalle i Red Devils (orfani di Rooney e Van Persie), sebbene i padroni di casa conducano un primo tempo non esaltante, senza costruire particolari acuti alla porta gallese. Nella ripresa la musica cambia poiché l’ecuadoregno Valencia festeggia il suo ritorno al gol in campionato (non segnava dal dicembre 2011) e la rete di Welbeck, facendo gioire i tifosi dell’”Old Trafford” bramosi di riscatto dopo un inizio di stagione abbastanza deludente (settima posizione in classifica a meno 10 punti dalla vetta). [CLICCA QUI PER VEDERE LE AZIONI SALIENTI DEL MATCH]

Dopo le ultime due sconfitte contro Everton e Chelsea, il Southampton si impone di misura in casa contro il West Bromwich grazie alla rete decisiva di Lallana nella ripresa. Le voci di mercato non sembrano preoccupare il coach dei Saint Mauricio Pochettino, il quale nega ogni possibilità di addio per l’attaccante Pablo Osvaldo durante questa sessione invernale di calciomercato attualmente in corso.

Cole e Noble mettono a segno le reti della vitale vittoria del West Ham in terra gallese contro il Cardiff City. Altrettanto importante in chiave salvezza è la vittoria del Sunderland di Poyet al “Craven Cottage” contro il Fulham per 4-1. [CLICCA QUI PER VEDERE LE AZIONI SALIENTI DEL MATCH]

Questo slideshow richiede JavaScript.

Risultati 21° turno e Classifica:

11.01.2014 12:45 Hull City Chelsea FC 0:2 (0:0)
15:00 Cardiff City West Ham United 0:2 (0:1)
15:00 Everton FC Norwich City 2:0 (1:0)
15:00 Fulham FC Sunderland AFC 1:4 (0:2)
15:00 Southampton FC West Bromwich Albion 1:0 (0:0)
15:00 Tottenham Hotspur Crystal Palace 2:0 (0:0)
17:30 Manchester United Swansea City 2:0 (0:0)
12.01.2014 14:05 Newcastle United Manchester City 0:2 (0:1)
16:10 Stoke City Liverpool FC 3:5 (2:2)
13.01.2014 20:00 Aston Villa Arsenal FC 1:2 (0:2)
.
# Squadra P. V P S Gol Dif P.ti
1 Arsenal FC, Inghilterra Arsenal FC 21 15 3 3 41:19 22 48
2 Manchester City, Inghilterra Manchester City 21 15 2 4 59:23 36 47
3 Chelsea FC, Inghilterra Chelsea FC 21 14 4 3 40:19 21 46
4 Liverpool FC, Inghilterra Liverpool FC 21 13 3 5 51:26 25 42
5 Everton FC, Inghilterra Everton FC 21 11 8 2 34:19 15 41
6 Tottenham Hotspur, Inghilterra Tottenham Hotspur 21 12 4 5 26:25 1 40
7 Manchester United, Inghilterra Manchester United 21 11 4 6 35:24 11 37
8 Newcastle United, Inghilterra Newcastle United 21 10 3 8 29:27 2 33
9 Southampton FC, Inghilterra Southampton FC 21 8 6 7 27:23 4 30
10 Hull City, Inghilterra Hull City 21 6 5 10 22:27 -5 23
11 Aston Villa, Inghilterra Aston Villa 21 6 5 10 20:27 -7 23
12 Stoke City, Inghilterra Stoke City 21 5 7 9 22:35 -13 22
13 Swansea City, Galles Swansea City 21 5 6 10 26:30 -4 21
14 West Bromwich Albion, Inghilterra West Bromwich Albion 21 4 9 8 23:28 -5 21
15 Norwich City, Inghilterra Norwich City 21 5 5 11 17:35 -18 20
16 Fulham FC, Inghilterra Fulham FC 21 6 1 14 22:46 -24 19
17 West Ham United, Inghilterra West Ham United 21 4 6 11 21:30 -9 18
18 Cardiff City, Galles Cardiff City 21 4 6 11 15:34 -19 18
19 Sunderland AFC, Inghilterra Sunderland AFC 21 4 5 12 19:34 -15 17
20 Crystal Palace, Inghilterra Crystal Palace 21 5 2 14 13:31 -18 17
Champions League
Champions League Quali.
Europa League Quali.
Retrocessione

.

A cura di Gilberto D’Alessio

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.