Cerca
Close this search box.

L’associazione Udinese club si scusa per le violenze di domenica al Friuli

Sul sito web dell’Associazione Udinese Club sono comparse le scuse dei sostenitori bianconeri per l’episodio dell’aggressione al bambino di 13 anni e a suo zio, tifosi del Napoli, avvenuta domenica all’esterno del Friuli da parte di balordi. Ecco il testo integrale:

“Da sempre tutta la tifoseria friulana si è distinta per il suo comportamento civile e sportivo, collaborativo con le istituzioni ed ospitale con i supporter ospiti.

Tale comportamento ha fatto si che la curva nord, meritoriamente riconosciuta come la più calorosa ed entusiasta sostenitrice della nostra squadra del cuore, meritasse, unica in Italia, l’abbattimento delle barriere di recinizione verso il campo di gioco. Tutto ciò premesso, il Consiglio Direttivo dell’Associazione Udinese Club condanna il teppistico comportamento di chi si è reso responsabile dell’aggressione a due sostenitori napoletani (di cui un ragazzino di 13 anni), colpevoli unicamente di sfoggiare i colori della propria squadra del cuore.

Crediamo che questo non possa essere il comportamento che contraddistingue persone degne di appartenere al tifo dell’Udinese e nel contempo porgiamo la nostra solidarietà ai due tifosi napoletani ed agli agenti in borghese coinvolti. Quando diciamo no alla violenza, lo chiediamo per tutti, compresi naturalmente gli eventuali casi isolati di casa nostra.
Le persone responsabili non sono ancora state identificate, noi chiediamo loro di rendersi conto della gravità della loro azione e li invitamo a porgere tempestivamente le loro scuse, con la promessa di non cadere mai più in alcuna forma di violenza”.

 

 

La Redazione

 

f.c.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.