Lazio-Verona 3-2. Biancocelesti ai quarti, ma onore agli scaligeri

L’ottavo di finale tra la Lazio di Reja e la rivelazione della serie B, il Verona allenato da Mandorlini, finisce con uno spettacolare 3-2. Nel primo tempo la partita non è entusiasmente, i laziali sembrano ancora in difficoltà dal punto di vista mentale e il Verona si chiude concedendo poco agli avversari. Allo scadere del primo tempo il brasiliano Dias porta in vantaggio la Lazio sfruttando un’incertezza della difesa veronese e con un tiro al volo batte l’incolpevole Rafael. Nella ripresa gli scaligeri alzano i ritmi ma subiscono il raddoppio con Rocchi sul suo tiro c’è la deviazione decisiva di Esposito che inganna il proprio portiere. Il Verona non si arrende e accorcia con Berrettoni che con uno splendido colpo di testa supera Bizzarri. I biancocelseti sembrano accusare il colpo e subiscono il pari di D’Alessandro: su assist di Berrettoni il giocatore scuola Roma batte l’incolpevole portiere romano per la gioia dei 3.000 tifosi veneti. Sembra che il match vada ai supplementari, ma il brasiliano Hernanes su punizione regala il passaggio ai quarti alla Lazio che ora aspetterà la vincente tra Milan e Novara.

La Redazione

A.S.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google