Le panchine diventano lunghissime: ecco dodici riserve

Le panchine diventano lunghissime: ecco dodici riserve

Una panchina lunghissima, con 12 riserve, come per le fasi finali di Mondiali ed Europei. La Figc ha accolto oggi una richiesta della Lega di A firmata dal presidente Maurizio Beretta e ha dunque disposto che dalla prima giornata di campionato le squadre avranno la possibilità di mettere nella lista da consegnare all’arbitro 23 giocatori. L’apertura vale anche per la Coppa Italia, la Supercoppa e il campionato Primavera. I cambi resteranno tre, ovviamente.
L’idea di allargare le panchine era stata lanciata dal presidente del Napoli, De Laurentiis, alla fine dello scorso campionato. Aveva detto il produttore cinematografico: «Ho chiesto al presidente della Figc, Abete, di cambiare le regole per quanto riguarda gli uomini da portare in panchina. Chi va in tribuna si sente quasi escluso dal progetto e va quasi in sofferenza. Non vedo perché non possano andare tutti in panchina. Poi spetta all’allenatore, a seconda dei momenti, la scelta di chi mandare in campo. Se poi si volesse addirittura fare meglio, per far crescere i giocatori, sarebbe opportuno aumentare i numeri delle sostituzioni». Ieri il presidente del Napoli ha osservato: «Ringrazio gli organismi internazionali e nazionali che hanno introdotto questa norma di assoluto buon senso. Io ho lanciato la proposta tempo fa perchè mi sembrava importante dare una maggiore scelta agli allenatori per i cambi durante le partite, ma anche perchè era ingiusto mandare in tribuna giocatori convocati che, tra l’altro, rischiavano di vedere il loro valore depauperato. Forse non è impossibile cambiare il mondo del calcio, rimasto immobile per troppo tempo».
Per Zamparini, presidente del Palermo, «questa scelta della panchina lunga è una cosa per la quale mi sono sempre battuto, meno male che finalmente ci siamo arrivati. È una decisione dettata finalmente dal buon senso, era ora che ci arrivassimo. In questo modo non avremo più calciatori frustrati, perchè ognuno di loro si sentirà coinvolto nella partita. Prendiamo il Palermo: abbiamo due elementi per ogni ruolo, dunque potremo solo beneficiare di questo nuovo provvedimento».
Invece, il tecnico della Roma, Zeman, ha detto: «Per me non cambia moltissimo, è indifferente. Per la mia esperienza 18 giocatori erano sufficienti». Favorevole l’Assocalciatori: tra infortuni e squalifiche, saranno convocati tutti i giocatori disponibili per le partite in casa e in trasferta.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google