RILEGGI IL LIVE- Mertens: “Nainggolan è stato il primo a parlarmi dell’interesse del Napoli”

12:33- “Nainggolan mi ha parlato per primo dell’interesse del Napoli, mi ha spiegato le caratteristiche del campionato italiano e mi ha detto che il calcio italiano poteva essere adatto al mio modo di giocare. Spero che sia in Champions che in campionato riuscirò ad arrivare quanto più lontano è possibile”

12:29- “Non è solo Benitez ad avermi voluto ma il Napoli. Quando ero bambino non seguivo molto il calcio. Se devo scegliere un giocatore, seguo molto Ribery, cerco d’ispirarmi a lui. Voglio imparare rapidamente la lingua e desidero anche che la mia famiglia impari l’italiano”

12:26- “A parte l’Anderlecht che è una squadra belga, non ho particolari preferenze per le avversarie in Champions. Anche in Italia non c’è una sfida per eccellenza, ma è importante vincere tutte le partite. I tifosi mi dicono che devo segnarmi la data della sfida contro la Juventus forse perchè non è molto amata”

12:24- “Seguivo il Napoli anche prima, ho amici che apprezzano molto la squadra e la sua maglia, che è una gran bella maglia. La forza del Napoli è la squadra che attacca e difende in modo compatto”

12:20- “Spero di poter giocare a sinistra, ma a me interessa solo giocare. Sono molto lieto di disputare la Champions League, è uno dei motivi per cui sono venuto qui, sono poi orgoglioso di essere allenato da Rafa Benitez”

12:16- “Ho giocato contro Cavani quando ero all’Utrecht, ho trovato qui altri giocatori importanti. Maglia numero 7? Non mi interessa. Dichiarazioni di Benitez su Callejon? Spero che siano vere, così ne trarrà vantaggio tutta la squadra. In Olanda dicevo sempre il numero di gol e assist che avrei realizzato, qui non conoscendo il campionato, non posso sbilanciarmi; posso solo dire tra le 10 e le 20 reti”

12:12- Nazionale belga? Per me è importante non perdere il posto in Nazionale ma allo stesso modo è importante vincere con il Napoli. Spero di andare al Mondiale”

12:10- “Napoli è molto bella, cerco di far venire la mia famiglia proprio per questo e anche perchè si mangia molto bene. Punto di partenza o trampolino di lancio? Vivo Napoli nel presente, spero di adattarmi innanzitutto al calcio italiano”

12:08- “Nell’ultima stagione ho giocato 39-40 partite e nel primo anno ho fatto 21 gol e 16 assist, nell’ultima stagione invece ho invertito la statistica. Posizione in campo? Sono cinque anni che gioco a sinistra ma sono pronto a cambiare posizione, in parte l’abbiamo già fatto”

12:04- “Per me stare al Napoli è un grande passo, sono contento. Ero pronto a fare questo passo, a lasciare l’Olanda. Per quanto riguarda le mie caratteristiche, sono un giocatore a cui piace segnare e fare assist, credo di poter contribuire anche alla fase difensiva; ho dimostrato al Psv di poter segnare e spero di contribuire anche con passaggi decisivi”

12:01- Mertens: “Ho trovato una squadra molto forte, spero di contribuire a migliorarla. Non sento la competizione con Insigne, è una persona che mi piace. Non parlo molto italiano, lui non parla molto inglese; con tutti comunque c’è uno scambio d’opinioni”

11:57- Sala stampa gremita, arriva Dries Mertens accompagnato dal responsabile della comunicazione Nicola Lombardo e dall’addetto stampa Guido Baldari.

11:48- E’ tutto pronto per la conferenza stampa che inizierà alle ore 12

Benvenuti alla diretta testuale di IamNaples.it della conferenza stampa di presentazione di Dries Mertens, esterno d’attacco proveniente dal Psv Eindhoven, il primo acquisto ufficiale dell’era Benitez.

Dai nostri inviati al Teatro comunale di Dimaro Ciro Troise e Gilberto D’Alessio
Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.