RILEGGI IL LIVE – Rafael Cabral: «L’Europa League conta molto per noi». Benitez: «Faremo turnover, su Higuain…»

Benitez: "Albiol, Callejon e Higuain? In ritardo perchè di ritorno dal Mondiale"

12.45 – Ecco BenitezSconfitta con il Chievo? Abbiamo analizzato in video gli errori e cercato di capire dove dobbiamo migliorare. Continueremo a lavorare in campo come al solito, come ho fatto per 28 anni. Se guardiamo i numeri il Napoli ha fatto più tiri in porta, passaggi e calci d’angolo, subendo un gol e una traversa. Dobbiamo essere più bravi a chiudere le partite con tutte le occasioni avute, poi gestendole con tranquillità. Europa League? Bisogna passare il girone, iniziando bene da domani, poi guarderemo partita per partita. Fisicamente la squadra sta bene, anche l’anno scorso a fine campionato arrivammo in ottime condizioni. Turnover? Lo facevo anche a Valencia e ho vinto due campionati e una Coppa Uefa. Bisogna fare turnover, è necessario, se si vince si capirà che è giusto farlo. Risultati? Nel calcio contano sempre, ho letto con sorpresa che dopo due partite l’inizio era il peggiore degli ultimi quattro anni: serve tranquillità, dobbiamo andare insieme tutti spalla a spalla. I tifosi l’hanno capito e aiutato la squadra, molti hanno capito che siamo tutti importanti e dobbiamo lavorare. Adesso dobbiamo pensare allo Sparta Praga, lavorando e preparando bene la partita. Cosa ho chiesto alla squadra? Noi guardiamo quello che non abbiamo fatto bene e lavoriamo per migliorarlo, quello che facciamo bene cerchiamo di rinforzarlo. Con il Chievo ho visto un ottimo Napoli nel primo tempo, mentre nel secondo abbiamo gestito male la situazione di svantaggio, bisogna lavorare sulla testa come ho fatto a Liverpool e Valencia. Non dobbiamo cambiare tutto quando le cose non vanno bene. Domani chi vedremo in campo? Higuain ha avuto una botta al piede, mentre Jorginho ha subito un affaticamento. Faremo turnover, gestendo al meglio ogni calciatore, cercando di capire cosa può fare ogni singolo interprete: domani decideremo. Sparta Praga? Ci ho giocato contro con il Chelsea, è una squadra che gioca bene al calcio, pericolosa sulle palle inattive e dobbiamo essere sempre attenti. Albiol, Callejon e Higuain? L’inizio di campionato dopo il Mondiale è sempre difficile. La nostra rosa sta migliorando, Higuain ha giocato contro l’Athletic dopo 14 giorni d’allenamento, come lui c’erano giocatori in ritardo e c’è sempre bisogno di un po’ d’assestamento. Mertens decisivo? E’ un giocatore importantissimo per noi, le statistiche cambiano tanto perchè nel finale le squadre avversarie sono stanche e lui è spesso decisivo. Aspettative alte? Non è facile vincere ogni partita, mi è successo lo stesso a Valencia e Liverpool. Dobbiamo essere tranquilli, controllando le partite dal primo al novantesimo minuto. Vittoria scacciacrisi? Vincere aiuta sempre, nel calcio e nella vita. Al di là di questo, bisogna continuare sulla stessa strada, non lasciando alle altre squadre il controllo della partita, sostenendo al meglio l’attacco. Michu? Domani ci saranno 18 giocatori tra campo e panchina e quindi meno scelte. Lo spagnolo sta migliorando, così come Hamsik che nell’ultima partita ha giocato davvero bene. Anche Zapata ha fatto bene contro il Chievo, i giocatori nuovi verranno inseriti piano piano. David Lopez? Sta lavorando bene e sta facendo quello che da lui ci aspettavamo. Raul Albiol? Non mi piace parlare male di un mio giocatore, Raul è importante per noi e deve dare alla difesa le stesse ottime prestazioni dell’anno scorso. Dal punto di vista mentale sa di essere importante e noi dobbiamo aiutarlo a migliorare.”

12.35 – Sono arrivati Benitez e Rafael Cabral. Comincia il portiere: Difficoltà d’inizio stagione? Sapevamo che sarebbe stato un inizio di stagione difficile, con molti nazionali che tornavano dal Mondiale e che hanno avuto poco tempo per allenarsi. La nostra rosa è competitiva e di qualità, abbiamo tutto per fare bene in stagione. Europa League? Rappresenta molto per noi, è importante per società e calciatori, penseremo partita dopo partita. Morale? Abbiamo tutto per restare motivati, giochiamo in una grande società con una grande tifoseria e sappiamo che la stagione è lunga, ma abbiamo ottime motivazioni. Reina? Sono stato fortunato a lavorare con lui, ho imparato tantissimo da un gran portiere come Pepe. Ambientamento? L’anno scorso mi sono trovato benissimo e quest’anno anche meglio, nello spogliatoio siamo tutti amici, nessuno può vedere il nostro affiatamento. Dove posso migliorare? In tutto, come portiere posso migliorare ancora, allenandomi giorno dopo giorno. Sofferenza sulle palle inattive? Oggi ci siamo allenati molto sui calci d’angolo e lo faremo anche domani, si migliora allenandoci e concentrandoci. Champions League? Non è un peso, dobbiamo guardare al presente e al futuro senza pensare al passato. L’Europa League, il campionato e la Coppa Italia sono grandi competizioni e tutti uniti guardiamo avanti. Incidente di Swansea? Stavo iniziando a giocare e fare bene, ma è passato e guardo avanti, l’opportunità di vestire questa maglia e giocare tre competizioni per me è unica e ogni giorno mi alleno per fare bene”.

12.30 – Tutto pronto, la conferenza ha inizio tra qualche minuto.

12.00 – Benvenuti, gentili lettori, alla conferenza stampa pre Napoli-Sparta Praga. Alle 12.30 parleranno l’allenatore Rafa Benitez e Rafael Cabral.

Dai nostri inviati a Castelvolturno Dario Gambardella e Antonio Balasco.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.