Lucarelli: “Napoli vincitore morale del campionato. La nostra Serie A deve cambiare, vi dico che..”

Lucarelli: “Napoli vincitore morale del campionato. La nostra Serie A deve cambiare, vi dico che..”

 

L’ex bomber azzurro Cristiano Lucarelli interviene a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Direi che il gruppo ha reagito nel miglior modo possibile, oltretutto è andato a segno proprio Manolo Gabbiadini, colui che deve provare a sostituire uno come Higuain. Sostituire il Pipita non è facile per nessun giocatore sulla faccia della Terra, ma tra quelli che meglio possono riuscirci c’è sicuramente quel gran talento di Manolo Gabbiadini. La convivenza tra loro due? All’inizio il progetto era giocare col 4-3-1-2 e credo che, alla fine, avrebbero giocato proprio questi due calciatori con Insigne dietro. Poi sapiamo tutti come sono andate le cose e l’agnello sacrificale di questa variazione di modulo è stato l’ex Samp. Sarri ha fiducia in lui ma comunque non è facile non far giocare uno come Higuain, che vuol restare sempre in campo fino al 95′ e, effettivamente, lo merita. Alla Juve le cose vanno diversamente, giocano due attaccanti centrali insieme e quindi possono ruotare di più. Anche se secondo me il punto di forza della squadra di Allegri è la difesa. Anche quella azzurra si è comportata benissimo, ma la Juve sta facendo una stagione disumana. Bisogna dire grazie agli azzurri se questo campionato ha avuto un senso, quando si fanno 102 punti vuol dire che, evidentemente, la concorrenza è poca roba. Il campionato italiano è ora, per importanza, il quinto/sesto d’Europa, sapete perché? Perché non c’è più interesse, vince sempre la Juve, che è la squadra più ricca. Pensiamo alla Formula 1: quando ci si è accorti che vinceva sempre la Ferrari le regole sono cambiate, la spartizione dei soldi è cambiata, altrimenti gli sponsor sarebbero andati via. In Premier i diritti televisivi li dividono in modo equo. Alla fine il vincitore morale è proprio il Napoli, che ha messo dietro squadre con entrate ben più importanti a livello economico. Il nostro campionato non è competitivo, perciò la Juve vince tutte le gare qui ed ha difficoltà in Europa. Bisogna fare qualcosa per rendere la nostra Serie A più attrattiva.” 


Iscritto alla Facoltà di Mediazione Linguistica e Culturale presso l’Università degli Studi in Napoli “L’Orientale”. Collabora con Iamnaples.it dal Giugno 2011 e cura, in particolare, la rubrica “La Storia”, dedita a raccontare vicende umane e personali di protagonisti legati al Mondo dello Sport. Prima di intraprendere questa strada ha giocato a calcio ed allenato presso diverse Scuole di Calcio, prossimo all’acquisizione della qualifica di “Istruttore di Base Figc”.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google