Marelli (ex arbitro): “Chiellini andava ammonito perché bloccata un’azione SPA…”

Marelli (ex arbitro): “Chiellini andava ammonito perché bloccata un’azione SPA…”

Le sfide tra Juventus e Napoli, il più delle volte, generano qualche episodio controverso. E anche per quella di ieri sono state forti le critiche nei confronti dell’arbitro Banti, specialmente da parte dei tifosi azzurri. Uno degli episodi più eclatanti giudicati in maniera errata dal direttore di gara è stata una mancata ammonizione a Chiellini che, pur avendo fermato una potenziale azione pericolosa degli uomini di Ancelotti, non ha ricevuto il cartellino giallo. Il tutto è stato spiegato più tecnicamente dall’ex arbitro Luca Marelli, che tramite il proprio sito ufficiale ha scritto: “Al minuto 21 Banti sanziona col solo calcio di punizione un fallo di mano di Chiellini: Nulla da eccepire sulla scelta, il fallo di mano del difensore della Juventus è chiaramente volontario. Sbagliato non ammonire. Una precisazione: non andava ammonito per aver colpito volontariamente il pallone con un braccio, dato che tale infrazione è rilevabile solo sulla base della volontarietà. Se Chiellini avesse colpito il pallone senza volontarietà, il fallo non andava nemmeno rilevato. Il motivo per cui Chiellini doveva essere sanzionato disciplinarmente è da rinvenire nell’aver interrotto un’azione potenzialmente pericolosa (SPA) che avrebbe sfruttato spazi liberi ed una disposizione degli avversari sbilanciata (ben sei calciatori della Juventus si sarebbero trovati davanti alla linea del pallone)”.

Wincatchers
Tufano


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google