Il Mattino – A Bergamo spazio al turnover: possibile turno di riposo per Milik ed Hamsik

Il Mattino – A Bergamo spazio al turnover: possibile turno di riposo per Milik ed Hamsik

Manolo ricaricato dal gol al Chievo Verona e dalla chiamata in nazionale di Ventura sarà preferito inizialmente a Milik, sono queste le indicazioni della vigilia. Insigne prenderà il posto di Mertens, fresco di doppietta in Champions al Benfica: il napoletano è l’unico attaccante ancora fermo a quota zero e proverà a sbloccarsi a Bergamo. Lorenzo segnò l’ultimo gol su azione contro il Milan al San Paolo, a febbraio scorso, quindi sette mesi fa. Su rigore realizzò invece contro il Verona al San Paolo ad aprile, cinque mesi fa. In compenso ha regalato due assist decisivi a Callejon contro Palermo e Bologna (due reti in fotocopia dello spagnolo) e un altro ad Hamsik contro il Chievo Verona, quello del suo gol numero cento in maglia azzurra. A centrocampo ci sarà spazio dal primo minuto per Zielinski, stavolta potrebbe fermarsi per la prima volta Hamsik, ma il dubbio ci sarà fin all’ultimo perché Sarri rinuncia sempre molto difficilmente allo slovacco e quindi potrebbe toccare anche ad Allan rifiatare. In difesa riconferma per Maksimovic, molto convincente contro il Benfica, da centrale difensivo al posto dell’infortunato Albiol che dovrebbe tornare a disposizione contro la Roma. Attacco e difesa. Il punto di forza del Napoli resta l’attacco: senza Higuain, passato alla rivale Juventus, gli azzurri hanno segnato addirittura una rete in più tenendo presente il campionato e l’impegno europeo (quest’anno la Champions e l’anno scorso l’Europa League), 20 gol quest’anno, 19 la stagione scorsa. Non c’è più il Pipita e segnano tutti gli altri attaccanti: il bomber in campionato è Callejon con cinque gol, quello stagionale è Milik con sette (quattro in campionato e tre in Europa). Il punto di forza della Juve resta la difesa: in campionato quattro gol incassati, uno in meno rispetto al Napoli che di reti ne ha prese cinque. In Champions League ancora più netta la differenza: Buffon non ha subito ancora reti, Reina invece ha incassato tre gol, una dalla Dinamo Kiev e due dal Benfica. Lo riferisce l’edizione odierna de Il Mattino.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google