Il Mattino – In Champions con il Feyenoord tornano Jorginho ed Albiol

Il Mattino – In Champions con il Feyenoord tornano Jorginho ed Albiol

Meno male che ora c’è la Champions. Perché il Napoli che vola in campionato deve riprendere il cammino anche in Europa, dopo la botta che lo Shakthar le ha assestato sulla capoccia nella gara di esordio: quella sconfitta, al di là del modo in cui è maturata, rende obbligatorio la vittoria con il Feyenoord. E va fatto anche un discorso di gol, perché alla fine la differenza-reti può aver il suo peso per stabilire il passaggio agli ottavi di finale. A seconda dei punti di vista, quella di domani sera al San Paolo, sarà la prova della tenuta atletica del Napoli dei titolarissimi, perché Sarri tornerà a quella che un po’ tutti considerano la formazione-tipo. Ovvero con Jorginho e Allan a centrocampo, e con Albiol al posto di Maksimovic che pure non ha sfigurato con la Spal. I guai di Milik fanno sì che a Mertens bisognerà chiedere di fare lo straordinario, a meno che Ounas – che pure si è allenato in queste ultime settimane nel ruolo di falso nove – non gli conceda qualche momento di riposo. Insomma, grossi dubbi di formazione non li avrà. Gli intoccabili, quelli che non ne hanno saltato neppure una partita da inizio stagione, andranno in campo da titolari anche domani sera: Reina, Ghoulam, Koulibaly, Hamsik, Callejon e Insigne sanno che tocca a loro. Per riposarci, c’è tempo. In cuor suo, Sarri antepone il campionato alla Champions, ma domani non vuole passi falsi perché sa che un altro rischierebbe di avere già il fiatone nella corsa agli ottavi di finale. Prevendita non proprio a gonfie vele: fino a ieri venduti meno di 20mila biglietti.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google