Mazzarri: con Juve un match speciale e Conte un po’ mi assomiglia

«Quella contro la Juventus per i nostri tifosi è una partita speciale. Negli ultimi anni siamo riusciti a battere i bianconeri ed ora ce la giochiamo alla pari. Noi siamo speranzosi di metterli in difficoltà, tutto il resto è relativo». Lo ha detto il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, alla vigilia del posticipo casalingo contro i bianconeri. «La nostra squadra è arrivata dove è arrivata perchè ha guardato a gara dopo gara – ha ripreso il tecnico – i ragazzi mi hanno seguito e questo è il nostro segreto. Fino ad oggi abbiamo fatto qualcosa di miracoloso. Noi dobbiamo lavorare ferocemente su noi stessi e se facciamo le cose al 130% i risultati arrivano. Scendiamo in campo domani con la consapevolezza della nostra forza e che se siamo arrivati dove siamo possiamo mettere in difficoltà chiunque, anche la Juventus». Ma i ‘titolarissimi’ sono stanchi? «Dobbiamo solo sperare che i nostri giocatori recuperino le forze mentali e fisiche visto che quello contro la Juventus è un grande match. Lo ha detto Pirlo, lo ha detto Buffon che la Champions l’hanno fatta», ha concluso l’allenatore.

«Conte è un allenatore del nuovo corso, del calcio che sta cambiando. È uno bravo, che si muove in panchina e che tiene sulla corda i giocatori. Mi assomiglia, in lui rivedo me quando ero alla Reggina, lo stimo. È uno che ha capito che con i giocatori che aveva doveva cambiare modulo e quindi questo dimostra ancora di più la sua bravura». Così Mazzarri ha risposto a una domanda sul tecnico bianconero. Mazzarri, inoltre, rivendica con orgoglio quanto fatto finora: «Ho dei dati riscontrabili e se si vuole fare un bilancio da quando sono qui posso dire che la matematica non è un’opinione e quello che abbiamo fatto è sotto gli occhi di tutti. Questo club mancava dalla Champions League da 21 anni».

Fonte: Il Mattino.it

La Redazione

M.V.

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.