Mazzarri: “Ora il campionato, il Chelsea può attendere”

L’elogio alla Fiorentina e a Delio Rossi. La richiesta di massima attenzione per la sfida al «Franchi», Mazzarri per ora allontana il Chelsea. «La Fiorentina in casa ha conquistato ventuno dei suoi ventotto punti e ha valori individuali da primi posti. Delio Rossi è il valore aggiunto, un allenatore bravo tatticamente e che gestisce alla grande il gruppo di calciatori. Uno bravo a far lavorare la squadra bene sia in fase passiva che attiva. Sarà una partita molto tattica».
Dagli elogi all’allenatore avversario alla considerazione sul fatto che tanti suoi colleghi spendono parole positive per la panchina del Napoli. Grandi nomi, dopo Marcello Lippi il gradimento di Diego Armando Maradona. «L’ho detto e lo ripeto, per me è un motivo di grande orgoglio. Grazie al mio lavoro e a quello del mio staff negli ultimi due anni il Napoli è rientrato in una certa dimensione ed ora è ambito da tanti grandi allenatori».
Sereno, fiducioso e molto motivato. Il solito Mazzarri che non vuole mollare nulla. Lavezzi ha indicato la coppa Italia come obiettivo primario della stagione. «Rispetto il punto di vista di un mio calciatore, io la penso diversamente e non voglio focalizzare un solo obiettivo. Anzi vorrei ricordare che, d’intesa con la società, è stato fissato l’obiettivo a inizio stagione: la crescita del Napoli. Siamo un gruppo giovane e in tal senso abbiamo già raggiunto obiettivi importanti». Mazzarri fa una divagazione e prende spunto dall’ultima partita dell’Arsenal contro il Milan. «L’Arsenal di Wenger ha uno straordinario blasone eppure adesso sta provando a ricostruire un ciclo e ci sta che possa prendere quattro gol da uno squadrone come il Milan strutturato invece per vincere subito».
Gli toglie il sorriso solo la conferma della squalifica in Champions. «Sono molto dispiaciuto e amareggiato, in tutti i modi ho spiegato le mie ragioni. Adesso leggeremo le motivazioni e valuteremo se ci sono i margini per ottenere ancora una riduzione della squalifica». Una piccola parentesi sulla vittoria sul Chievo, squadra che per un lapsus a un certo punto confonde con il Chelsea. L’elogio specifico a Grava. «Ha dimostrato di essere un giocatore pronto, integro e che potrà tornare molto utile. Più in generale ho avuto risposte importanti da tutti e quello che vedrò contro la Fiorentina sarà importante per le mie prossime scelte con il Chelsea».
Scelte praticamente fatte contro la Fiorentina. Mazzarri ne ufficializza una. «Aronica resta a casa, ha giocato tutte le ultime partite e ha bisogno di riposare per evitare infortuni. Svolgerà un lavoro specifico. Campagnaro invece ha riposato e sarà della partita». Poi parla di Gargano e Hamsik: «Avrei voluto far riposare anche Gargano che ha giocato tutte le partite ravvicinate ma Donadel che avrei voluto portare in panchina o farlo giocare non è al top. Anche per questo Hamsik che per me è stato sempre più un centrocampista che un attaccante giocherà. L’ho tolto nel secondo tempo contro il Chievo perchè la maggiore fatica si accumula nel finale e vedrò se posso farlo anche a Firenze». Parla anche di Cavani. «Una volta l’ho tolto, a Genova, e abbiamo perso. Fu presa quella decisione proprio per farlo giocare sempre fino al Chelsea. Pandev? Se metto lui, devo toglierne un altro. Per farlo giocare in un altro ruolo come a volte faceva Mourinho nell’Inter del triplete dovrei chiedergli un sacrificio speciale. Gioca lui, o Lavezzi? Vedrete, non voglio dare vantaggi a Rossi». Il cambio Rosati-De Sanctis. «De Sanctis ha avuto qualche problemino e comunque deve tenere alta la concentrazione per tantissime partite ravvicinate. Vedremo».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.