Mazzarri teme il trappolone “E’ la gara più difficile”

Il tecnico non si fida del Lecce e chiede il sostegno del pubblico. Massiccio turnover, con la gara chiave di Champions alle porte: “Stavolta non mi interessa il bel gioco, voglio i punti”

Ma quale Villarreal, Walter Mazzarri pensa unicamente al Lecce. “Una partita trappola”, spiega a radio Marte. L’ultimo posto in classifica dei salentini non deve ingannare: “E’ la sfida più difficile dell’anno”. L’appello al pubblico è doveroso: “Deve sostenerci fino all’ultimo minuto senza fischiare i giocatori, abbiamo bisogno di una grande carica”. Anche perché il turnover sarà necessario: “Non si può giocare ogni tre giorni e pensare che il rendimento sia sempre lo stesso”.
Quindi via libera alle rivoluzioni. Soprattutto in difesa. Scalpitano Fernandez e Fideleff: “Sono costretto a scegliere anche giocatori che hanno poca esperienza. Grava? Sta meglio, certo non fa una partita da tanto, ma potrà tornarci utile”. In mediana vicino al forfait Walter Gargano: “Dobbiamo evitare un infortunio serio”. In attacco dubbio Cavani: “Non ho ancora capito se potrà essere a disposizione”. La certezza si chiama Pandev: “E’ un giocatore dalle caratteristiche uniche, lo sapevo. Bisognava solo aspettarlo. Adesso sta bene e può fare la differenza. Un campione così doveva soltanto ritrovarsi”. Missione compiuta, ma contro il Lecce serve la vittoria: “Stavolta preferisco i tre punti al bel gioco. E’ fondamentale muovere la classifica. Ormai tutti ci temono, è capitato anche contro la Juve che ha cambiato assetto tattico pur di limitarci”.
La ferita del 3-3 brucia ancora: “Avevo assaporato la vittoria, purtroppo è sfuggita. Dobbiamo rifarci”. Il Villarreal è alle porte “Farò il massimo affinché i miei giocatori non pensino alla sfida di Champions”. Bisogna continuare sul doppio binario: “Assolutamente sì. Andiamo avanti così e poi faremo i conti. Sicuramente mercoledì affronteremo il primo bivio della nostra stagione: in Europa stiamo realizzando una vera impresa. Siamo ad un passo dalla qualificazione e sicuramente vogliamo andare avanti. Ma adesso c’è il Lecce”.

Fonte: Repubblica.it

La Redazione

M.V.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.