Milan-Cagliari 3-0: I rossoneri tengono il passo della Juventus

L'undici di Allegri è apparsa in serata di grazia

Nel posticipo di San Siro il Milan batte senza grossi patemi d’animo un Cagliari volenteroso ma che in attacco non ha mai creato problemi a Nesta e Mexes. L’inizio sembrava proiettare la partita verso un sostanziale equilibrio ma la classe di Ibrahimovic sblocca il match con una splendida punizione da venticinque metri imparabile per Agazzi. I sardi accusano il colpo e subiscono il raddoppio di Nocerino, sponda dell’attaccante svedese e l’ex calciatore del Palermo realizza la marcatura con un tiro di prima intenzione. Nella ripresa il copione non cambia, è sempre la squadra di Allegri a comandare il gioco, mentre quella di Ballardini appare rassegnata. Entra Ambrosini e partecipa anche lui alla festa del gol con un bel rasoterra imparabile per il portiere cagliaritano. Il Milan si è mostrata una squadra in salute, nonostante le assenze gioca a memoria e sarà un osso duro per la Juventus nella lotta al tricolore. Per il Cagliari è una sconfitta pesante, a tratti si è vista l’intesa tra il neo acquisto Pinilla e il colombiano Ibarbo mentre Naingoolan è apparso svagato, molto probabilmente è distratto dalle voci di mercato.

La Redazione

A.S.

Sartoria Italiana
Vesux
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.