Nainggolan dice addio al Belgio: “Convocati Tielemans e Witsel, tutto questo non ha senso”

Nainggolan dice addio al Belgio: “Convocati Tielemans e Witsel, tutto questo non ha senso”

La storia di Radja Nainggolan col Belgio è ufficialmente finita. Il centrocampista della Roma, infatti, non ha digerito l’esclusione dai convocati per le partite contro Gibilterra e Grecia in programma a settembre.

“Sì, smetto. Tutto questo non ha senso. Convoca Youri Tielemans, che sta spesso in panchina col Monaco e gioca soltanto pochi minuti a settimana. Quando era deluso, diceva che i Diavoli Rossi devono giocare nei migliori campionati.

Ora Witsel gioca in Cina e improvvisamente non importa più. Per me va bene, ma sono io a dover migliorare la qualità del mio gioco? Per piacere”, sbotta Nainggolan sulle pagine del quotidiano belga ‘Het Nieuwsblad’.

Quindi il giocatore della Roma rivela: “Martinez mi ha chiamato alle 11, un’ora prima dell’annuncio delle convocazioni. Ha detto che lo scorso giugno, durante gli altri match di qualificazione ai Mondiali, ha avuto l’impressione che non fossi concentrato abbastanza sul Belgio. Stavo per esplodere”.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google