Nando Troise: “Se Cavani va via viene meno il discorso del progetto e della programmazione”

"De Laurentiis? L'unico Presidente azzurro da anni a non avere debiti"

Nando Troise, direttore de “Il corriere del Pallone”, interviene a “Sport Live”, in onda sull’emittente Italiamia. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:

“Vorrei che tutti riuscissero a capire che il calcio è una cosa seria: intorno al pallone girano tanti fattori esterni, come l’economia e la logistica; non me ne vogliano gli appassionati di altri sport, ma il calcio è uno sport a parte. La presidenza di De Laurentiis? Sono in questo mondo da molti anni ed è la prima volta che abbiamo un presidente azzurro senza debiti. Uno dei vari fattori su cui lavorare perché il calcio possa andare meglio e portare i suoi frutti è di sicuro l’aspetto tattico e quindi il mercato che le varie società imbastiranno, ma ad oggi, sapere qualcosa, è praticamente impossibile. Gomez al Napoli? Bild ha lanciato questa notizia, qualcuno l’ha smentita parlando dell’ariete alla Fiorentina: tutte frottole, Benitez verrà presentato il 21 giugno. Bigon è persona molto ponderata, prima di prendere decisioni si consulterà di sicuro con tutto l’entourage azzurro prima di sbilanciarsi sul mercato: quindi è praticamente impossibile, ad oggi, sapere quali siano gli obiettivi di mercato azzurri. La clausola rescissoria di Cavani? Potrebbe essere un errore nel momento in cui una società sarebbe disposta ad investire quella cifra sul nostro attaccante, a mio parere uno dei migliori al Mondo. Fare a meno di lui non combacerebbe con i vari discorsi di progetto, lungimiranza e quella parolina che inizia per “s” e che noi napoletani non vogliamo pronunciare. Spero che i grandi club europei rimangano nel loro immobilismo odierno e che il Matador possa restare al Napoli: se va via perdiamo uno dei migliori giocatori del Mondo. Le ambizioni azzurre? Si deve ringraziare la dirigenza per aver preso Benitez, uno dal curriculum internazionale e non Sannino, uno che, nelle gerarchie nazionali, è inferiore a Mazzarri. Il Napoli negli otto anni di De Laurentiis ha speso moltissimo, poi ci sono stati errori, sia di Mazzarri, vedi Mesto, che della società, ma dire che non si sono spesi soldi è una bestemmia. I titolarissimi di Mazzarri ed i giocatori da lui “bruciati” secondo qualcuno? Ho analizzato il minutaggio di tutte le squadre che hanno affrontato il Napoli al San Paolo e, tranne l’Inter, martoriata dagli infortuni, tutte e sottolineo tutte le squadre hanno la loro rosa di tredici-quattordici giocatori che usano di più. Chi potrebbe arrivare al Napoli? Credo Skrtel ma il futuro non lo conosce nemmeno Mago Zurlì. In ogni caso lo slovacco non costa troppo ed al Liverpool non gioca. Per gli altri non mi sbilancio. Dossena? Benitez lo conosce, ma difficilmente resterà a Napoli.”

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.