Napoli-Bayer Leverkusen 2-1, nel segno di Insigne. Ecco le pagelle di IamNaples.it

Insigne incanta. Pandev ed Hamsik concretizzano. Bene Behrami, Dzemaili e Gargano

Il Napoli ritrova il San Paolo così come lo aveva lasciato 77 giorni fa. 2-1 al Leverkusen, stesso risultato rifilato al Siena nell’ultima giornata di campionato. Buona la prova degli azzurri che hanno dimostrato grande coesione e buona tenuta atletica contro un avversario più avanti nella preparazione. Dopo la prima mezz’ora di gara, la squadra di Mazzarri ha girato a meraviglia. Pochi gli errori difensivi, su uno dei quali è nato il gol del Bayer. La banda Mazzarri, ha poi dominato in quasi tutta la ripresa. Questi i giudizi di IamNaples.it:

Rosati 6.5: Sempre pronto, attento e sicuro. E’ l’immagine di un portiere che vorrebbe trovare maggiore spazio nella stagione, oramai alle porte. Con questo tipo di prestazione, garantisce qualità alle spalle di Morgan.

Campagnaro 6.5: Sembra avere già il ritmo partita. Chiude bene gli affondi del Bayer e risulta quasi impeccabile nelle diagonali difensive. (16′ st Fernandez 6: Buona prova dell’argentino che agisce prima sul centro-destra, in luogo di Campagnaro, poi scala al centro della difesa con l’entrata in campo di Gamberini).

Cannavaro 6.5: Bene il capitano che viene chiamato a mantenere in equilibrio la difesa. Di questi tempi non è facile svolgere questo compito. Bravo a anche a contenere Schurrle. (31′ st Gamberini s.v.: Esordio in maglia azzurra, troppi pochi minuti per esprimere un giudizio)

Britos 6: In avvio di gara risulta un po’ frastornato e fatica a mantenere la posizione, poi si riprende con il passar dei minuti e non sfigura sul centro-sinistra (26′ st Aronica s.v.)

Zuniga 6: Pochi affondi sulla destra. Con Maggio in campo al posto di Dossena, il colombiano passa a sinistra dove risulta più vivace. Riesce a saltare l’uomo con naturalezza e finisce anche per innervosire l’avversario…

Dzemaili 6.5: Quello adottato da Mazzarri è un modulo che esalta le sue caratteristiche. E’ per questo che lo svizzero potrebbe trovare ancor più spazio nello scacchiere azzurro. Buona prestazione fatta di lotta a centrocampo, inserimenti velenosi e conclusioni pericolose. Su una di queste nasce il gol di Pandev. (11′ st Behrami 6.5: Entra subito in partita e fa la differenza a centrocampo. Grande dinamicità e buon piede, ha tutte le carte in regola per diventare un fedelissimo di Mazzarri.)

Gargano 6.5: Buona prova da playmaker. Gestisce bene i palloni che passano tra i suoi piedi e cerca sempre di imbeccare la fantasia di Pandev ed Insigne lì davanti. La sua prestazione è uno schiaffo alle voci di mercato che lo vorrebbero lontano da Napoli. (45′ st Fornito s.v.)

Hamsik 7: Non manca mai il suo marchio. Anche stasera in gol. I suoi inserimenti riescono a far male a qualsiasi difesa. Bravo Insigne ad imbeccarlo in occasione del gol, ma lo slovacco è una saetta che si fionda in porta senza pietà. Bene anche nel mettere ordine a centrocampo. (31′ st Vitale s.v.)

Dossena 6.5: Partenza col freno a mano per l’esterno sinistro. Ci mette un po’ prima di carburare, ma poi riesce a spingere e a servire palloni importanti al centro. Suo il cross per la conclusione di Dzemaili che ha propiziato il raddoppio azzurro. (16′ st Maggio 6: Ha ripreso da poco gli allenamenti, ma già sembrerebbe pronto. Ottimo impatto con il terreno di gioco del San Paolo)

Insigne 7.5: Entusiasma, infiamma e fa innamorare il San Paolo con le sue giocate. Impressionante la voglia e la classe messa in campo questa sera. Straordinario quando parte in velocità, ancora più incisivo quando decide di saltare l’uomo.  Assist splendido per il gol di Hamsik, e in un paio di occasioni sfiora la gioia del primo centro al San Paolo. Lo avrebbe meritato. Quando Mazzarri lo sostituisce è stremato. Ha dato tutto. Una standing ovation da brividi tutta per lui. (43′ st Bariti s.v.),

Pandev 7: La sua tecnica sopraffina mette in difficoltà la retroguardia tedesca. E’ impeccabile quando temporeggia, spalle alla porta per far salire la squadra. Puntualmente la difesa lo stende e fa il gioco del macedone. Anche stasera in gol dopo la marcatura contro il Grosseto. E’ la garanzia di Mazzarri. (38′ st Novothny s.v.).

Ecco il tabellino della partita:

Napoli: Rosati 6.5, Campagnaro 6.5 (16′ st Fernandez 6), Cannavaro 6.5 (31′ st Gamberini s.v.), Britos 6 (26′ st Aronica s.v.), Zuniga 6, Dzemaili 6.5 (11′ st Behrami 6.5), Gargano 6.5 (45′ st Fornito s.v.), Hamsik 7 (31′ st Vitale s.v.), Dossena 6.5 (16′ st Maggio 6), Insigne 7.5 (43′ st Bariti s.v.), Pandev 7 (38′ st Novothny s.v.). A disp. De Sanctis, Colombo, Grava. All. Mazzarri

Bayer Leverkusen: Leno 7, Schwabb 6, Friedrich 6.5 (16′ st Toprak 6), Wollscheid 5.5, Kadlec 6, Bender 6.5 (16′ st Sam 5.5), Reinartz 5.5 (45′ st Ortega s.v.), Rolfes 6, Castro 6.5 (45′ st Push s.v.), Kiesling  5 (16′ st J.Fernandez 5.5), Schurrle 5 (1′ st Bellerabi 6). All. Hyypia-Lewandowski

Arbitro: Di Bello di Barletta
Marcatori: 27′ pt Hamsik, 2′ st Friedrich, 6′ st Pandev

Servizio a cura di Stefano D’Angelo

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.