Napoli-Chievo Verona, in casa dell’avversario

Una terza notturna consecutiva per gli azzurri che nel posticipo di domenica prossima ospiteranno il Chievo. Sette punti dopo otto giornate, con un secondo allenatore alla sua guida a partire dallo scorso 2 ottobre; a rilevare l’ esonerato Di Carlo è arrivato Eugenio Corini, e la squadra ha beneficiato della sua conduzione al punto tale che già la critica parla di “cura Corini”. Un esempio? Una collocazione nuova, da centravanti per Thereau che sembra essere maggiormente congeniale al francese, “uomo chiave della manovra” così come ha fatto notare il giornalista de L’Arena Raffaele Tomelleri.  “Il Genio”, così com’era noto il mister clivense quando era ancora giocatore, sembra aver conferito ai suoi un piglio diverso, collezionando subito 4 preziosissimi punti casalinghi, frutto della vittoria contro la Sampdoria e del pareggio con la Fiorentina. E a Napoli si preannuncia un’altra battaglia, con il tecnico gialloblù in veste di ex, avendo vestito la maglia del Napoli alle dipendenze di Marcello Lippi nel lontano 1993-94. Ed una vecchia conoscenza per i colori azzurri è anche il mister in seconda: chi ricorda Roberto Murgita,  centravanti nel 1998-99  agli ordini di Ulivieri? Anno sfortunato per lui: una pubalgia lo bloccò per 4 mesi e segnò una sola rete.

La tappa di Napoli darà il via ad un trittico di partite molto impegnativo per i veronesi: Milan e Udinese le big dopo gli azzurri, preceduti nel turno infrasettimanale dal Pescara, diretto concorrente dei veneti per non retrocedere. Certo,  perché l’obiettivo dichiarato per il Chievo resta sempre la salvezza, che si sperava un poco più tranquilla in  questo campionato, anche se poi nelle passate stagioni questa squadra ha sempre sfoderato eccellenti prestazioni contro il Napoli, al S. Paolo e non. Tutti ricordiamo, infatti, la gara del Bentegodi un anno fa, appena alla terza giornata, quando il  gol di Moscardelli regalò la vittoria agli uomini allora guidati da Di Carlo; a meno di sorprese il corpulento attaccante dovrebbe sedere in panchina dopodomani. E che dire di Pellissier poi? Il castigamatti al  S. Paolo due anni fa è stato in dubbio per il posticipo fino a qualche giorno fa a causa di una colica renale, adesso pare sia recuperato e potrebbe anche essere schierato nell’undici di partenza. Il valdostano in settimana ha strizzato l’occhio al colore azzurro “…è il sogno di ogni calciatore, me incluso, ed è sempre un’emozione giocare a Napoli…”.  Paloschi è ancora indisponibile per via del brutto incidente patito in agosto (distorsione alla caviglia con lesione del legamento), idem per il portiere Squizzi che deve finire di smaltire l’infortunio alla mano destra. In porta si fa dunque trovare pronto Sorrentino, cavese di nascita e ormai clivense d’adozione, essendo parte di questa società dal 2008 e avendo vinto con essa anche un premio come miglior giocatore del Triveneto insieme a Di Natale, nel 2010. “Del Napoli temo tutti” ha dichiarato l’estremo difensore che pure si è rivelato autentico “pararigori” nella passata stagione (4 i penalty neutralizzati da lui). Non rivedremo in campo prima di un mese, invece, il puteolano Sardo, che ha rimediato durante la gara contro la Sampdoria  una brutta lesione di primo grado al bicipite femorale della gamba sinistra. Una dorsalgia tiene fermo ai box lo sloveno Cesar che non ha partecipato alla odierna seduta di allenamento, a base di esercitazioni tattiche d’ attacco alla difesa e studio dei movimenti offensivi, più il classico torello.

E nel Chievo c’è anche chi conosce molto bene Cavani: è Guana, anch’egli da poco recuperato dopo un periodo di stop. Il centrocampista ha visto l’esordio italiano del Matador, avendo militato nelle fila del Palermo dal 2006 al 2009, anzi, curiosamente, lo stesso allenatore dei veronesi Corini è stato compagno di Edy, seppur per poco tempo, avendo portato la fascia di capitano dei rosanero fino al 2007, anno in cui ritroviamo, sempre tra i siciliani, anche Di Michele, che domenica si accomoderà, insieme a Guana, sulla panchina dei veneti.

Maria Villani


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google