Napoli – Il punto sul mercato in entrata e in uscita degli azzurri di Sarri

Napoli – Il punto sul mercato in entrata e in uscita degli azzurri di Sarri

Il Napoli ha preso Jacopo Sala dal Verona e oggi firma Davide Astori. Il club del presidente Aurelio De Laurentiis piazza, quindi, il doppio colpo in difesa in un reparto che aveva già visto il rientro del portiere Reina dal Bayern Monaco. Sarà una difesa tutta nuova per gli azzurri, ma la ricostruzione del pacchetto arretrato non è ancora finita: si va adesso alla caccia di un terzino sinistro, e non è escluso che possa arrivare un altro centrale. Poi sarà il momento di vendere: Britos andrà via (può essere inserito nell’affare Allan), Albiol e Koulibaly dovrebbero restare, Henrique potrebbe tornare in Brasile, Rafael piace al Porto.
LE CIFRE — Partiamo da Sala. Il Napoli ha battuto la concorrenza del Torino e questa mattina ha concluso l’affare con il Verona sulla base di un’operazione da 3 milioni più bonus. Sala firma un quadriennale a 700mila euro. Per Davide Astori la trattativa era stata invece già perfezionata da giorni: al Cagliari andranno 5 milioni più 1 di bonus, mentre oggi il difensore firma un quadriennale da 900mila euro.
ALLAN — Continua intanto la trattativa per il centrocampista Allan dell’Udinese, per la quale si definiscono gli ultimi dettagli. In queste ore gli agenti di Zapata sono ripartiti per il Sudamerica per definire le ultimissime sul prestito biennale senza riscatto a favore dell’Udinese. Nell’operazione Allan potrebbe entrare anche Britos.
SEPE — Con il rientro di Reina, ovvio che non ci sarebbe stato spazio per Sepe. Nonostante Sepe sia molto stimato da Sarri, che lo ha avuto nell’ultima stagione ad Empoli, naturalmente si è preferito puntare sulla maggiore esperienza e affidabilità di Reina. Così, sempre oggi, il Napoli ha raggiunto l’accordo con la Fiorentina per il prestito di Sepe, a 800mila euro: a Firenze Sepe arriva per puntare alla maglia da titolare, visto che il club viola con l’addio di Neto ha (aveva) il buco in porta.
Fonte: Gazzetta.it


Laureando in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, diplomato in ragioneria. Fin da bambino si diletta a commentare partite di calcio in Tv. Un obiettivo prefissato: quello di diventare un giornalista sportivo di grande livello sfruttando la possibilità che IamNaples.it gli concede nel mondo dell’informazione.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google