Napoli-Liverpool :si chiama Europa League ma si legge Champions

Voglia di sognare, di volare, di vivere emozioni intense, attese per anni. I tifosi del Napoli si accalcano ai botteghini per accaparrarsi il prezioso tagliando per una delle due prossime supersfide che attendono i partenopei.

Domani arriva il Liverpool di Gerrard e di Torres, in una gara dal sapore di Europa vera; lunedì sarà la volta del Milan di Ibra-Dinho-Pato, in cerca di pronto riscatto dopo la batosta del Bernabeu. Per entrambe l’accoglienza sarà da brividi: in 65mila si recheranno al San Paolo domani sera per sostenere il Napoli contro i Reds, almeno 50mila contro i rossoneri. Numeri impressionanti, da top club europeo. Quello che il Napoli di De Laurentiis conta di diventare nei prossimi anni.

Napoli-Liverpool, come suggerisce la ‘Gazzetta dello Sport’, sarà anche sfida a distanza tra Marek Hamsik e Steven Gerrard: per caratteristiche tecniche e potenzialità lo slovacco è stato più volte accostato al campionissimo inglese, rispetto al quale però pecca ancora per continuità. Il popolo partenopeo è in fibrillazione: Napoli-Liverpool si chiama Europa League, ma si legge Champions.

 

 

LA REDAZIONE

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.