Cerca
Close this search box.

Napoli-Salernitana 2-1, le pagelle di IamNaples.it: Rrahmani salva gli azzurri

Il Napoli torna alla vittoria e lo fa contro la Salernitana per 2-1. Al vantaggio iniziale di Antonio Candreva, ha risposto il gol di Matteo Politano su calcio di rigore. Decisivo nel finale il gol di Amir Rrahmani. Di seguito, le pagelle di IamNaples.it.

Gollini 6: Può fare poco sul bel gol realizzato da Candreva. Non commette errori nel giro palla è protagonista di un buon intervento su un contropiede della Salernitana.

Di Lorenzo 6: Nel primo tempo è uno dei pochi a salvarsi grazie alle continue azioni con Politano. La fascia destra perde di consistenza proprio con l’uscita dell’esterno e anche il capitano può far poco.

Rrahmani 7: Riscatta una prestazione sottotono con un gol che fa esplodere il Maradona. La sua stagione è completamente sotto livello forse più di tutti, però oggi ha salvato il Napoli.

Juan Jesus 6: Ha un cliente molto scomodo come Simy con cui dover duellare sulle palle alte. A volte ha la meglio, a volte no. Qualche uscita a vuoto, che però non è stata decisiva in negativo.

Mario Rui 6: Dalle sue parti si inseriscono diversi avversari molto fisici tra cui Sambia e a volte si fa infilare. Però contribuisce alla manovra offensivi con diversi cross, appoggiando Kvara e cercando Simeone con insistenza.

Cajuste 5,5: L’inserimento senza palla è una delle maggiori qualità che ha, però deve migliorare nei fondamentali e nelle scelte. Il tacco in area di rigore nel secondo tempo è un qualcosa da brividi. In negativo, ovviamente. Dal 77′ Demme 6: Entra con personalità trovando cambi di gioco e provando a dare la scossa.

Lobotka 6: Deve tentare di più il tiro quando è a ridosso dell’area di rigore e non ha soluzioni, anche se non è nelle sue corde. Tuttavia, la sua abnegazione e il suo impegno a centrocampo è innegabile. Ad oggi è l’unica certezza di Mazzarri.

Gaetano 6: Gioca molto a ridosso di Simeone nel primo tempo, viene liberato un paio di volte al tiro, ma ci arriva sempre scoordinato e senza molta decisione. Si propone poco per dare una mano a Lobotka in costruzione. Può fare di più. Dal 56′ Raspadori 6: La sua presenza è sì un fastidio per la Salernitana, ma porta meno benefici del previsto. E’ poco al centro del gioco e non entra mai davvero in partita. Qualche spunto, ma niente di più.

Politano 7: Il migliore in campo fino al momento della sua uscita. Una delle poche luci a cui questa squadra può affidarsi in tempi di tempesta come oggi. Calcia un ottimo rigore con tanta personalità. Dal 66′ Zerbin 6: Il suo ingresso per il migliore in campo è francamente un punto interrogativo molto grosso. E’ protagonista di un paio di buone giocate, ma la fascia destra da questo cambio in poi ha perso tanta qualità.

Simeone 6,5: Un leone per tutta la partita, si guadagna il rigore e fa la guerra con i tre centrali della Salernitana, con Ochoa, i centrocampisti e rientra anche a difendere quando i granata attaccano. Ha legittimato la titolarità.

Kvaratskhelia 6,5: Nella ripresa da parte sua c’è tutta la sua qualità e personalità al servizio della squadra, a un certo punto sembrava Kvara contro tutti. Pecca di lucidità davanti al portiere. Ma è una grande reazione d’orgoglio. A tratti commovente.

Mazzarri 6: Il gol di Rrahmani oggi fa la differenza. La mossa di Zerbin per Politano è stata un rischio che non ha portato benefici in termini di qualità, ma nella confusione del finale ha offerto un paio di spunti a favore del Napoli. La sensazione è che la vittoria di oggi sia frutto di quella fortuna che è mancata nelle scorse partite. Si è preso diversi rischi, i suoi ragazzi hanno giocato male. Dalle prossime dovrà prediligere la qualità assoluta portata a un livello alto con cose semplici. Ha studiato, ma non tutti superano gli esami con 30. E oggi è arrivata un’altra dimostrazione.

Nico Bastone

 

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.