Napoli-Samp 2-2, le pagelle del CDS. Higuain alieno, disastro Albiol

L’edizione odierna del Corriere dello Sport proprone le classiche pagelle post match di Napoli-Sampdoria. Ecco i giudizi dei colleghi:

NAPOLI

Higuain 7

Quasi un alieno. Scende su questo pianeta e mostra cosa sia la classe. Poi si eclissa, ma ha dato.

Insigne 6,5

Si diverte, impara il mestiere di trequartista, poi esegue. Il palo è da disperazione, la serata a lungo da ammirazione. Fino a quando ne ha.

Reina 6

Ci mette la manona su Muriel due volte e provvede a lasciar che sia meno nero di quel che sembra.

Ghoulam (dal 25′ st ) 6

Rimane a guardare tanto, forse troppo: ha corsa sciolta, magari copre poco, però…

Allan 6

Si sfianca, in ossequio alle caratteristiche. Mai un passo indietro e persino qualche iniziativa osé.

David Lopez (dal 13′ st) 6

Si ritrova nel bel mezzo della tormenta, con una squadra svuotata, e prova a contenere.

Jorginho (dal 23′ st) 6

Un po’ di freschezza, giocate rapide però troppo orizzontali. Però ormai il Napoli è sulle gambe.

Hamsik 6

Si lancia pure a dare assistenza, «sente» la partita e la vive persino in umiltà.

Koulibaly 5,5

Ha mezzi imponenti e distrazioni gigantesche. Lo tradisce l’enfasi, a volte.

Maggio 5,5

Mica male, per un po’, ma alla distanza si piega come il resto della compagnia, dinnanzi a Eder o a Muriel.

Hysaj 5,5

Ancora a sinistra, a fare il Ghoulam senza avere la spinta, senza tentar di poter essere se stesso.

Valdifiori 5,5

Concede spicchi di se stesso, danza alla ricerca dei tempi e delle giocate, non li trova.

Sarri (all.) 5,5

La sintesi tra il bel primo tempo e la ripresa affannosa. Senza Mertens, non ha brio; senza Gabbiadini, perde peso.

Albiol 5

Il rigore è eccessivo, ma alla sua età basta coprirla; poi finisce disorientato da Eder.

Callejon 5

Sta meglio largo a destra, lì pare depotenziato.

Sampdoria

Eder 7

Fa il matto, s’inventa di tutto, quando accelera non si tiene: doppietta, alla Higuain.

Muriel 6,5

Lo vedi che potenzialmente c’è; lo senti…

Zenga (all.) 6,5

Non rinuncia, neanche quando sembra sia finita.

Fernando 6,5

Si allunga, si allarga, dà energia e sostanza tecnica.

Soriano 6

Mediano, mezzala e pure trequartista che tenta di ribellarsi.

Palombo 6

Fa la guardia a Insigne, poi torna play e sa gestire.

Viviano 6

El Pipita gli va a prendere gli angoli lontani. Poverino, con chi prendersela?

Silvestre 6

Viene costretto a vivere da gambero, ma poi dopo son tutti suoi i palloni.

Zukanovic (dal 22′ pt) 6

Si preoccupa della linea e provvede a sistemare la fase.

Barreto 6

A destra, poi a sinistra, si scontra con Allan e ci rimette, sino a quando non si stacca.

Cassani 5,5

Da lì s’allarga Insigne e soffre.

Coda 5,5

Il tempo di farsi partire el Pipita alle spalle, di infortunarsi.

Regini 5,5

Travolto come il resto d’una retroguardia soggiogata da un campione.

L’arbitro

Gervasoni 5

Non usa il cartellino (e su Koulibaly dovrebbe), lascia la personalità ancora in vacanza, dà il rigore sbagliato.
Fonte: Corriere dello Sport

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.