Pjanic: ”Ho chiesto io il cambio. Abbiamo perso due punti”

Pjanic: ”Ho chiesto io il cambio. Abbiamo perso due punti”

Dopo il pareggio arrivato contro l’Inter, il centrocampista della Juventus Miralem Pjanic ha parlato ai microfoni di Premium Sport:

Cosa è successo nel momento del calcio?
“No, sono uscito semplicemente, non è successo niente, volevo solo uscire veloce perché era rimasto poco tempo, non c’è nulla da chiarire, ho chiesto io il cambio”.

Delusi dal risultato?
“Penso che la delusione nello spogliatoio era evidente, eravamo i più forti sul campo ma non l’abbiamo messa dentro, l’Inter però non è lì per caso, conosco Spalletti, sta facendo un duro lavoro ma siamo stati superiori, potevamo fare di più davanti alla porta però abbiamo giocato contro una buona squadra e peccato per non aver conquistato i tre punti”.

Pensate di aver perso due punti?
“La sensazione è quella, loro non hanno avuto un granché ma andiamo avanti, c’è il Bologna da preparare, non è successo niente ma si va avanti, bisogna fare i complimenti a chi sta lì con noi che stanno facendo un campionato straordinario. Con questo ritmo lo Scudetto si deciderà alla fine”.

Napoli e Inter, dopo queste due gare la Juve ne esce forte?
“Noi rispettiamo tutti, è evidente, lo abbiamo sempre fatto, noi ci sentiamo forti, siamo usciti dal campo pensando che avremmo dovuto vincere, ma il campionato è lungo, andiamo avanti rispettando gli altri, lavorando duro ma continuando a dominare perché questo Scudetto lo vogliamo e faremo di tutto per vincerlo”.

Sorteggio di Champions?
“Chiunque prendi lì sarà dura, sono tutte squadre di qualità. Una da non prendere? Rispetto sempre le squadre di Guardiola che giocano un calcio bello e concreto, se devo dirne una dico il Manchester City”.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google