Pocho nei guai per una statuetta di Pompei, accusato di ricettazione

Ezequiel Lavezzi finisce nei guai per una statuetta. Il Pocho sarebbe stato fermato alla dogana di Napoli per un controllo di routine all’aeroporto di Capodichino, mentre stava per lasciare la città partenopea a bordo di un aereo privato per recarsi a Parigi. Tra i bagagli avrebbe fatto capolino una statuetta di Pompei, che il Pocho ha giustificato spiegando che si trattava di un omaggio da parte di un conoscente.

Sulla vicenda, che risale alla primavera di un anno fa, sta indagando la Procura di Napoli. L’accusa per l’attaccante argentino, che attualmente milita nel Paris Saint Germain, è di ricettazione.

Fonte: Il Mattino.

La Redazione.

D.G.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.