Riceviamo e pubblichiamo: Il capitano, la nostra bandiera

Ospitiamo una lettera delle UltrasGirls Napoli sul caso Cannavaro

Ospitiamo una lettera delle UltrasGirls Napoli, blog di un gruppo di tifose appassionatissime del Napoli, sul caso Cannavaro. Il Capitano,la nostra bandiera!

Il calcio è fatto di contratti, trattative, soldi, offerte. Il calcio è ormai diventato business. Il calcio moderno è privo di bandiere,covo solo di mercenari e calciatori di passaggio. Le bandiere sono ben poche,si contano sulle dita delle mani,magari di una sola. Con orgoglio possiamo dire che una è la nostra. Una è bianco-azzurra e porta la N stampata sul petto. Si chiama Paolo Cannavaro e pensiamo non sia apprezzato e gratificato come dovrebbe. Napoli è dei napoletani, e Paolo è napoletano, è la nostra bandiera, il nostro orgoglio ferito quando si scende in campo e si sentono cori ingrati e indegni contro di noi. Dai campetti di periferia all’Anfield Road,passando per Lisbona. Dai fischi contro i granata agli applausi per la conquista dell’Europa. Quando eravamo 13° e ora,che guardiamo dall’alto un bel po’ di gente.Grazie a te,Napoli ha ritrovato un calciatore-tifoso che gioca con il cuore prima che con i piedi. Un capitano che ci ha presi per mano,trascinati in A e poi ancora,o meglio,dopo 16 anni in Europa. Siamo stufi di sentire mille dichiarazioni. Noi abbiamo voglia di gridare a gran voce che Paolo Cannavaro deve restare, che sarà il nostro Capitano. Il Capitano più grande!. Questo Napoli è anche nostro, di noi tifosi. Noi tifosi che crediamo in lui e sappiamo che l’amore del Napoli non si valuta con il denaro. Paolo rappresenta la nostra terra, le nostre radici, non esiste Napoli senza Paolo Cannavaro! Resisti Paolo,non permettere che anche questa bandiera smetta di sventolare per questioni che si possono risolvere. Non mollare proprio ora,dopo averne passate tante. Noi vogliamo urlare il nostro appello alla società: non infrangete il suo e il nostro sogno. Forza Capitano! Napoli è con te.

Le Ultras Girls Napoli

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.