RILEGGI IL LIVE – Ottavi di Youth League, Real Madrid-Napoli 2-1: beffa nel finale, Febas all’ultimo istante

92′- Non concessa una netta punizione su Romano, fallo addirittura per il Real Madrid che guadagna un corner. Sugli sviluppi del corner azione insistita del Real Madrid, Luperto salva sulla linea, poi un tiro al volo di Aleix Febas condanna il Napoli con il sapore della beffa. Grandissima delusione per gli azzurrini

91′- Brutto fallo di Ismael Cerro su Palmiero, ammonito l’esterno del Real Madrid

90′- Concessi quattro minuti di recupero

86′- Tutino prova l’eurogol dalla distanza ma il pallone finisce abbondantemente a lato

85′- Narvaez a tu per tu con Scalese manca l’appuntamento con il pallone e grazia il Napoli

84′- Cambio nel Napoli: entra Mangiapia per Lasicki

83′- Lancio lungo dalla difesa, cross al volo di Anastasio, Palmiero aggancia ma non riesce a concludere a rete

81′- Bella giocata di Ismael Cerro, tiro a giro, pallone di poco a lato all’altezza dell’incrocio dei pali

80′- Cambio nel Real: esce Alvaro Jimenez, entra Ismael Cerro

77′- Cross di Alvaro Jimenez dalla destra, il pallone attraversa l’intera area di rigore ma nessuno la tocca. Ammonito Scalese per un battibecco con un avversario

74′- Retropassaggio di Luperto, Scalese anticipa Narvaez

72′- Nervosismo Real, ammonito Mario Hermoso per un fallo a centrocampo

71′- GOOOOOOOOOOOOOOOL! Pareggio Napoli, Lasicki punisce la presunzione del Real Madrid e di testa su un corner dalla destra ha mandato il pallone alla sinistra di Sergio Rodriguez

68′- Fuorigioco inesistente ravvisato a Rubino che s’involava sulla sinistra su un lancio di Luperto. Cambio nel Real Madrid: esce Zidane ed entra Aleix Febas

66′- Cross dalla destra di Alvaro Jimenez, Agoney Gonzalez da buona posizione manda il pallone alto sopra la traversa

65′- Arrivano i dati dal botteghino del “Di Stefano”: 1275 paganti

63′- Ammonito Prezioso per un fallo a centrocampo su Jaime Sanchez

61′- Napoli più corto e compatto, dopo l’ingresso di Romano si gioca con un 4-4-1-1 con Tutino alle spalle di Rubino, Prezioso nel ruolo insolito di esterno destro di centrocampo

57′- Calcio di punizione di Palmiero, Girardi s’avvita ma il colpo di testa è centrale e blocca Rodriguez. Sul capovolgimento di fronte, cross pericoloso dalla sinistra di Gonzalez, Scalese si fa sorprendere dalla traiettoria ma riesce a deviare in corner

56′- Sostituzione nel Napoli: entra Romano per Gaetano

55′- Alvaro Jimenez si fa vedere sulla fascia destra, prova il cross che la difesa azzurra allontana in corner. Nulla di fatto sul tiro dalla bandierina

52′- Napoli pericoloso! Rimessa laterale di Anastasio, Rubino si gira in un fazzoletto e manda il pallone di poco a lato alla sinistra di Rodriguez

49′- Napoli in attacco, cross di Rubino dalla sinistra, Rodriguez va in difficoltà ma smanaccia sull’avanzata di Luperto

48′- Cross dalla sinistra di Hermoso, Anastasio anticipa tutti e allontana il pericolo.

46′ – Anastasio si propone sulla fascia sinistra e guadagna un calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner mischia in area, il Real Madrid allontana la minaccia

Si ricomincia, batte il Napoli con Rubino e Tutino. Cambio tra gli azzurrini: dentro Anastasio per D’Auria

45′- Termina il primo tempo al “Di Stefano”, il Club Napoli Madrid canta “Dai ragazzi, non mollate”. Nel primo tempo il Real Madrid ha dimostrato la superiorità tecnica dei suoi ragazzi. I blancos hanno fatto possesso palla e gestito la gara per tutta la prima frazione di gioco, il Napoli si è limitato a difendere e a provare qualche ripartenza; pochissime le volte in cui si sono presentate dalle parti di Rodriguez. Al 43′ l’episodio che poteva cambiare il match: Rodriguez è franato su Rubino al limite dell’area, Saurini invocava il fallo dalla panchina.

43′- Emozioni al “Di Stefano”: lancio lungo di Lasicki per Rubino, Rodriguez frana sull’attaccante azzurro, Saurini reclama dalla panchina il fallo del portiere, sul capovolgimento di fronte palla persa da Guardiglio, Llorente serve Zidane ma Scalese compie un autentico miracolo. Poi l’arbitro ravvisa un fallo di Zidane sul portiere

42′- Tiro dalla distanza di Alvaro Jimenez, Scalese blocca in due tempi

39′- Cristian Artiles abbandona il campo in barella per un infortunio, entra al suo posto Agoney Gonzalez

35′- Real Madrid ancora pericoloso: tiro dalla distanza di Llorente alto. Sull’azione successiva entra in area Munoz, viene fermato da Girardi

34′- Ancora un cross dalla destra, Zidane tutto solo a centro area si avvita per colpire il pallone di testa ma manda il pallone abbondantemente a lato

32′- Cross di Hermoso dalla sinistra, disattenzione di Scalese in uscita, Guardiglio ci mette una pezza mandando il pallone in corner

31′- Cross di Guardiglio dalla sinistra, Sergio Rodriguez anticipa tutti in uscita

29′- Disattenzione di Girardi, su un’apertura sulla sinistra Artiles calcia alto a tu per tu con Scalese

25′- Brutto fallo di Lasicki su Narvaez, l’arbitro Andreas Pappas lo ammonisce

Zidane è l’uomo-chiave nel gioco del Real Madrid, sta facendo la differenza tra le linee. Ecco la foto del figlio d’arte con la maglia numero 10:

enzo zidane copia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

24′- Ancora Real pericoloso su punizione, stacca Artiles, pallone di poco a lato

21′- Assedio Real! Prima Rodriguez disegna una traiettoria su punizione, Palmiero anticipa tutti. Sul prosieguo dell’azione splendido uno-due tra Hector Martinez e Mario Hermoso, il quale conclude a rete ma Scalese è attento sul primo palo

20′- Il Real stavolta spinge sulla fascia destra: cross di Rodriguez, Luperto anticipa Narvaez

17′- Ancora Real in attacco: Zidane viene fermato da Lasicki, sulla seconda palla Alvaro Jimenez prova il tiro dalla distanza, pallone a lato con Scalese che controllava la traiettoria

15′- Real Madrid in vantaggio! Zidane sulla trequarti elude la copertura di Lasicki e serve Javier Munoz che batte Scalese con un diagonale imparabile. Pallone sul palo interno e poi in rete

14′- Primo squillo azzurro: Prezioso apre per D’Auria che taglia al centro e sfodera una conclusione respinta dalla difesa del Real Madrid

13′- Ancora Real Madrid, splendida giocata di Zidane in area che elude due avversari e calcia a rete, chiusura provvidenziale di Luperto

12′- Narvaez ci prova dalla distanza, pallone abbondantemente alto

11′- Partita molto equilibrata, il Real Madrid fa possesso palla e prova a prendere campo, il Napoli si difende abbastanza bene

Squadre a specchio, entrambe schierate con il 4-2-3-1. Real Madrid così in campo: Sergio Rodriguez in porta, linea difensiva composta da Francisco Rodriguez, Jaime Sanchez, Hector Martinez e Mario Hermoso; davanti alla difesa Marcos Llorente e Javier Munoz, sulla trequarti Alvaro Jimenez, Enzo Zidane e Cristiano Artiles, di punta Juan Josè Narvaez

Piccola curiosità: presente una delegazione del Club Napoli Madrid che sta facendo sentire il suo sostegno

3′ Ci prova Rodriguez su punizione, facile per Scalese

0′ Partiti! Batte per primo il Real Madrid

17:48- Le squadre rientrano negli spogliatoi dopo il riscaldamento. Buona cornice di pubblico allo stadio “Di Stefano”, nella giornata della cantera è presente tutto il settore giovanile del Real Madrid a sostenere l’Under 19 di Ramis

17:32- Squadre in campo per il riscaldamento, si gioca in uno splendido stadio che sorge nella magnifica ciudad deportiva del Real Madrid. Ecco alcune foto dall’impianto:

riscaldamento real e napoli copia real madrid-napoli campo riscaldamento copia

real madrid valdebebas copia

 

 

tabellone e saurini copia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Estadio_DiStefano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le formazioni ufficiali:

Real Madrid: S.Rodriguez, F.Rodriguez, Hermoso, Sanchez, Llorente, Munoz, Narvaez, Zidane, Manrtinez, Jimenez, Artiles   A disp. Cerro, Gonzales,F. Saez, Febas, Legaz, I.Saez, Craninx

Napoli: Scalese, Guardiglio, Girardi, Palmiero, Lasicki, Luperto, Tutino, Prezioso, Rubino, Gaetano, D’Auria.   A disp. Gionta, Anastasio, Mangiapia, Romano, Liivak, De Simone, De Iorio

La SSC Napoli comunica le due formazioni con un tweet. Ecco la distinta:

distinta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Benvenuti alla diretta testuale di IamNaples.it di Real Madrid-Napoli. Appuntamento con la storia per il Napoli di Giampaolo Saurini. Dopo una fase a gironi al di sopra di ogni aspettativa, gli azzurrini affronteranno la corazzata Real Madrid agli ottavi di finale di Youth League. La cornice non è quella del Santiago Bernabeu, sarà lo stadio ‘Alfredo Di Stefano’ ad ospitare il match, ma l’atmosfera sarà sicuramente affascinante. Si preannunciano tanti spettatori in quella che sarà una vera e propria festa in casa galacticos che coinvolgerà tutti i tesserati del settore giovanile. Impegno quantomeno proibitivo per Tutino e compagni che di fronte si ritrovano una formazione di altissimo spessore tecnico e qualitativo, sicuramente uno dei top team a livello europeo.

Dal nostro inviato al Di Stefano Ciro Troise

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.