RILEGGI IL LIVE – Primavera, Napoli-Reggina 0-1: Bochniewicz gela gli azzurri in pieno recupero

Premere F5 per aggiornare la pagina

Non basta il forcing finale degli azzurri. La Reggina espugna Sant’Antimo in pieno recupero. Una disattenzione di Scalese genera il corner che ha consnetito ai calabresi di passare in vantaggio. Punita severamente la superficialità degli azzurrini.

95′ Il match termina.

93′ Retropassaggio di Luperto verso Scalese, controllo errato che temina in corner. Sugli sviluddi del calcio d’angolo la Reggina passa grazie alla rete di Bochniewicz che devia la conclusione di Cordova . Proteste furiose degli azzurri.

91′ Punizione di Palmiero che pesca Rubino, stop e conclusione al volo. pallone che termina abbondantemente al lato.

90′ 5 minuti di recupero. Adesso il Napoli preme.

89′ Cambio Reggina: esce Caruso ed entra Lancia

86′ Sugli sviluppi di un calcio di punizione Anastasio calcia da fuori area, nulla di fatto. Sul successivo rinvio da fondo campo l’arbitro amminisce Azizi per perdita di tempo.

85′ Sostituzione Napoli: Esce Gaetano ed entra Salvatore De Iorio.

83′ Cambio Reggina: esce Perrone entra Mazzone.

82′Ammonito Prezioso per gioco pericoloso

79′ Punizione di Gaetano per la testa di Girardi. Il colpo di testa dell’azzurrino si spegne al lato.

77′ Ammonito Palmiero per un fallo su Perrone.

69′ Triangolazione Gaetano-Guardiglio. Il numero 10 azzurro crossa al centro ma non trova nessuno. Il Napoli aumenta l’intensità, il cambio tattico di Saurini dà i suoi frutti.

68′ Punizione di Gaetano che cerca Girardi, la la conclusione termani alta.

66′ Sostituzione Reggina esce Paviglianisi entra Branucci.

62′ Luperto imbecca Rubino con un lancio dalle retrovie, l’attaccante azzurro conclude a rete ma senza successo

59′ Guardiglio si rende subito pericoloso con una conclusione che non centra lo specchio della porta. L’esterno destro azzurro era stato ben pescato da un’apertura di Gaetano sulla trequarti.

57′ Cambio Napoli: esce D’Aria ed entra Guardiglio. Saurini passa alla difesa a tre. Con Anastasio e Guardiglio che fanno da esterni

56′ Romano ammonito per un fallo su Perrone.

53′ Punizione di Anastasio, tenativo che termina alto.

51′ Cambio Napoli: esce Tutino entra Prezioso. Saurini passa ad un 4-3-3. Il tridente offensivo è adesso formato da D’Auria, Prezioso e Rubino.

47′ Tentativo di Gaetano dal limite dell’area di rigore. L’azzurro calcia male e la palla termina al lato. Saurini, nel frattempo, ha invertito le posizioni di Tutino e D’Auria.

45′ Tutto pronto per l’inizio della rirpesa. Partiti, nessun cambio.

Match dai ritmi bassissimi e priva di emozioni. Il Napoli non ne approfitta per passare in vantaggio ed ottenere una vittoria preziosa in chiave play-off

45′ Finisce il primo tempo.

38′ Punizione dai 25 metri calciata da Gaetano. Conclusione potente ma alta.

35′ Filtrante di Tutino per Romano che non aggancia, Azizi esce e controlla.

33‘ Palmiero cerca Rubino con un filtrante ma Azizi esce e blocca tutto.

31′ Progressione di Cordova sulla destra, il cross termina direttamente sul fondo.

23′ Caruso da fuori area si libera del diretto marcatore, tenta la conclusione a rete che Scalese blocca in due tempi.

Nel frattempo, la Reggina passa ad un 4-4-2 con Paviglianisi che va ad affiancare Caruso in attacco.

15′ Sugli sviluppi del corner cacciato da Palmiero, Azizi esce e smanaccia via sventando il pericolo.

9′ Palmiero pesca con un lancio Rubino, ma Azizi anticipa tempestivamente il centravanti azzurro.

8′ Proiezione offensiva della Reggina, cross basso ben neutralizzato da Scalese che anticipa Caruso.

CURIOSITA’- In tribuna presenti il Responsabile tecnico del settore giovanile Gianluca Grava, il segretario cristiano Mozzillo, il Responsabile organizzativo Barresi e l’allenatore dei Giovanissimi Nazionali Nicola Liguori.

3′ Napoli in proiezione offensiva. D’Auria crossa per Tutino che, di testa, anticipa tutti ma la conclusione viene bloccata dal portiere avversario.

0′ Partiti!!! Batte la Reggina. Anche gli amaranto si schierano in un 4-3-2-1

Tutto pronto per l’inizio del match. S’inizia con 8 minuti di ritardo.

DAGLI ALTRI CAMPI- Il Livorno ha perso con la Lazio per 1-0, ottimo risultato per gli azzurrini che possono allungare a più cinque sui labronici in caso di vittoria.

Formazione Napoli: Scalese, Girardi, Lasicki, Luperto, Anastasio, Romano, Palmiero, Tutino, Gaetano, D’Auria, Rubino. A disp.: Gionta, Mangiapia, Guardiglio, Palumbo, Di Giovanni, Di Fiore, De Iorio, Mancini, Prezioso, Lombardi, De Simone. All.: Saurini

Formazione Reggina: Azizi, Cordova, Pontillo, Aloi, Bochniewicz, Coppolaro, Perrone, Salandria, Caruso, Condemi, Paviglianisi A disp.: Licastro, Ammirati, Cotroneo, Cazzuola, Lancia, Russo, Branucci. All.: Belmonte

Arbitro: Luciano Giovanni

Assistenti: Zanella, Vettorella.

ORE 14.41- Squadre in campo per il riscaldamento.

Gentili lettori, benvenuti alla diretta testuale di IamNaples.it. La primavera del Napoli torna in campo dopo la cocente eliminazione dalla Youth League. La squadra di Saurini esce a testa altissima dalla principale competizione europea a livello giovanile per mano del Real Madrid. Le merengues si aggiudicano il match con un gol arrivato in extremis, a tempo di recupero ormai scaduto. Ma adesso è tempo di campionato, a Sant’Antimo arriva la Reggina che il Napoli dovrà affrontare senza Frank Liivak, assente perchè impegnato con l’Estonia Under 18.

Dai nostri inviati a Sant’Antimo Ciro Troise, Gilberto D’Alessio e Antonio Balasco

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.