Storie Sudamericane – Nacho Scocco torna al Newell’s dopo aver scritto la storia del River Plate

A breve l'ufficialità del ritorno di Scocco al Newell's Old Boys

Lo stop dei campionati dovuto al coronavirus, ha congelato per molto tempo la questione dei contratti in scadenza dei calciatori. Alcuni club sono vicini a trovare una soluzione con i tesserati, altri no. Altri l’hanno già trovata in tutta tranquillità. In Sudamerica, specialmente in Argentina, ha fatto discutere per settimane il futuro di Ignacio Scocco, attaccante che lascerà il River Plate per tornare al Newell’s Old Boys per la quarta volta nella sua carriera. Un esempio tipico di “ritorno a casa”, così come Carlos Tevez, tornato per la terza volta al Boca Juniors.

L’esperienza al River Plate

Nacho Scocco ha iniziato a 18 anni nel Newell’s e ha poi girovagato il mondo tra Messico, Grecia, Emirati Arabi Uniti, Brasile, Inghilterra. Ma nessuna delle varie squadre (AEK, Pumas UANM, Al Ain…) in cui ha militato è stata importante quanto quella di Rosario o… il River Plate. Sì, il River. C’entra sempre il River in qualche modo. I Millonarios hanno acquistato Scocco dopo il suo terzo ritorno al Newell’s per 2,6 milioni di euro (dati Transfermarkt) e il centravanti argentino è diventato titolare fisso dell’undici di Marcelo Gallardo. Un trasferimento importantissimo nell’economia di una squadra che ha scritto la storia del calcio sudamericano, per i titoli vinti e per il gioco espresso. Scocco è stato titolare al centro dell’attacco per un anno e mezzo, poi un brutto infortunio lo ha relegato a riserva di Rafael Santos Borré e Matias Suárez.

La decisione 

Nel corso di questa settimana, è arrivata la decisione: a 35 anni compiuti, e dopo 31 gol in 73 partite e cinque titoli vinti (tra cui la Copa Libertadores in finale contro il Boca), Scocco si è accordato con il Newell’s Old Boys, verosimilmente l’ultimo club della sua carriera e ritroverà Maxi Rodriguez. Entrambi hanno guidato il Newell’s fino alla semifinale di Libertadores del 2013, quando uscirono per mano dell’Atletico Mineiro di Ronaldinho, Bernard e Diego Tardelli. All’andata segnarono proprio loro due, nel 2-0 finale. Il Galo riuscì poi a superare il turno per 3-2 dopo i calci di rigore, dopo aver vinto 2-0 la partita di ritorno. Alla veneranda età di 35 e 39 anni, Scocco e Maxi Rodriguez proveranno di nuovo a far sognare i tifosi Leprosos. L’ufficialità dovrebbe arrivare a breve dopo aver limato alcuni dettagli, come riferito dal giornalista di TyC Sports, César Luis Merlo

Nico Bastone


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli
Messaggio politico elettorale: Antonella Ciaramella

Messaggio politico elettorale

Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

Marianna Riccardi

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.