Tommasi: “Non è un accordo ponte, ma un punto di partenza”

È cominciata nella tarda mattinata nella sede della Federcalcio a Roma e lì si è chiusa la volata finale per definire i dettagli dell’accordo collettivo fra Lega serie A e Assocalciatori. Gli avvocati delle due parti – Calcagno e Grazioli per l’Assocalciatori, Gentile per la Federcalcio, Stincardini, Sica e Brunelli per la Lega – si sono riuniti allo stesso tavolo per definire gli ultimi particolari prima di annunciare l’intesa.

Alle ore 14.20, Il presidente della Lega di Serie A, Maurizio Beretta, e quello dell’Assocalciatori, Damiano Tommasi, sono arrivati nella sede della Federcalcio per l’incontro per la firma del contratto collettivo dei calciatori. E alle 15:30 è arrivato l’annuncio dell’accordo sul contratto-ponte che permetterà al campionato di Serie A di iniziare venerdì sera con Milan-Lazio.

BERETTA ENTUSIASTA – “E’ un accordo profondamente innovativo – così ha commentato l’accordo il presidente di Lega Beretta -. Valeva la pena fare una vertenza così dura perché le società hanno ottenuto molto di quello che volevano. Non è un accordo ponte, è un contratto con una durata precisa la ragione vera è che oltre a questo contratto si apra una stagione di vere riforme per il calcio. Se arriveranno, come auspichiamo, delle riforme si potrà raccordare un nuovo contratto collettivo con il quadro collettivo di nuove riforme. Adesso bisognerà mettere in piedi un tavolo di discussione”.

Lega di Serie A e Aic hanno sottoscritto il contratto ponte – 2

TOMMASI, IL FUTURO E’ ROSEO – Finalmente sorride il presidente dell’Aic: “Dispiace essere arrivati così in ritardo alla firma del contratto collettivo. Speriamo sia di buone auspicio per il prossimo. È importante giocare con un accordo collettivo firmato. Sostanzialmente è lo stesso di un anno fa, ma con un cambio di scadenza che ci obbliga ad andare d’accordo. Non è un contratto ponte, ma un punto di partenza”.

 

La Redazione

C.T.

Fonte: Eurosport


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.