Torino-Juventus 1-3, doppio Higuain e Pjanic regalano la vittoria ai bianconeri

Vittoria di grande importanza per i bianconeri che si portano a più 7 in campionato sulle seconde

Si è disputato oggi allo stadio Olimpico di Torino il 192 derby della Mole tra Torino e Juventus, valido per la sedicesima giornata di campionato ed ultimo derby cittadino del girone di andata. Nei granata Mihajlovic si affida al tridente delle meraviglie composto da Iago Falque, Ljajic e “mister 100 milioni” Belotti dietro al quale c’è l’ex azzurro Valdifiori ad impostare in cabina di regia; dall’altro lato a sorpresa Allegri lascia fuori Pjanic per dare maggiore sostanza al centrocampo inserendo Sturaro e puntando nuovamente sull’attacco Mandzkuc-Higuain. Solo panchina per Dybala pronto ad entrare a gara in corso.

All’inizio gara avara di occasioni, ma ad alta intensità e che si sblocca dopo sedici minuti grazie al numero nove granata, il vero uomo del momento. Leggerezza difensiva dei bianconeri, Baselli è bravo a innescare con un cross dal fondo e Belotti si smarca benissimo da Rugani ed insacca di testa davanti all’incolpevole Buffon. La Juventus sembra subito prendere l’iniziativa dopo lo svantaggio ed alla mezz’ora è Gonzalo Higuain, al ritorno al gol in campionato dopo 344 minuti, a mettere le cose in parità. Nei bianconeri da segnalare la prova del croato Mandzukic, che lotta su ogni pallone e dà una grande mano in fase difensiva. Nei granata Belotti sembra indemoniato e tiene da solo l’intero reparto offensivo.

Nella ripresa si parte con un match molto equilibrato con il Torino che sembra pronto a colpire da un momento all’altro, sopratutto nelle ripartenze. Prima Iago Falque e poi Ljajic sbagliano la rete del possibile vantaggio mentre inizia la girandola dei campi. Ad un quarto d’ora dal termine il Torino spreca il colpo del ko con Ljajic che manda a lato di poco un bel tiro a giro e i granata ne pagano le conseguenze. A dieci minuti dal termine Gonzalo Higuain realizza un gol di straordinaria importanza e pregevole fattura: il centravanti argentino addomestica un lancio dalla difesa ed in girata realizza la rete del vantaggio. I granata subiscono lo choc e ne approfitta il neo entrato Dybala desideroso di mettersi in mostra dopo la lunga assenza. L’argentino prima innesca Higuain che sciupa davanti alla porta e poi con una strabiliante serpentina è il protagonista della terza rete di Pjanic bravo a respingere una respinta corta su un tiro del solito Higuain.

Termina 3 a 1 per la Juventus che dà un ulteriore colpo al campionato e si porta a più 7 su Roma e Milan mettendo così pressione sugli avversari. I bianconeri ancora una volta mostrano di saper soffrire e trovano nell’ormai completo recupero di Dybala un’altra bella notizia della giornata. In ottica Toro, prossimo avversario del Napoli in campionato, gara di grande agonismo con un Belotti in splendida forma, ma i granata mostrano limiti difensivi e nervi non ancora pronti per affrontare sfide di questo calibro.

 

A cura di Mario Tramo 

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.