Cerca
Close this search box.

Twitter, poi il mercato e la panchina il sabato in chiaroscuro di Lavezzi

Le voci di mercato, la panchina di Roma, il suo account sospeso su Twitter. Il Pocho Lavezzi è sempre al centro dell’attenzione, per lui un momento particolare sotto tutti i punti di vista. Tutti lo vogliono, adesso si è aggiunta l’Inter alla lista, o meglio si è rimessa in corsa la società nerazzurra. E intanto il suo scherzo fatto a Zuniga su Twitter e cioè la pubblicazione dell’immagine di un bambino di colore nudo un po’ cicciottello, accompagnato dal post «questo era Camilo da piccolo», è costato all’attaccante argentino la sospensione dell’account per la violazione delle norme del popolare social network in materia di protezione dei minori. Uno scorcio di gara all’Olimpico, poco più di un quarto d’ora, senza però incidere.
Ma il tema principale del momento resta il mercato. Fa gola quella clausola rescissoria di 31 milioni sul prolungamento di contratto fino al 2015 firmato due estati fa. Se si arriva a quella cifra o comunque a un’offerta giudicata congrua dal club azzurro l’assalto all’argentino potrebbe realmente partire. Ai russi dell’Anzhi e ai francesi del Psg si è aggiunta l’Inter. Il presidente Moratti sondò il terreno già l’estate scorsa offrendo Pandev e 15 milioni, non se ne fece nulla.
I rapporti con De Laurentiis, però, restano ottimi e per questo il club nerazzurro potrebbe tentare un nuovo assalto. Come contropartita tecnica l’Inter lavorerebbe ancora su Pandev, Faraoni e uno tra Obi e Ranocchia, così da ammortizzare la cifra di 31 milioni. Ma è nota la posizione del club azzurro che preferirebbe il pagamento cash.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.