VIDEO – Primavera, Frustalupi: “Iaccarino sostituito per crampi. Oggi è un punto guadagnato”

Nicolò Frustalupi, allenatore del Napoli Primavera, ha parlato dopo lo 0-0 contro l’Atalanta:

5 risultati utili consecutivi – “E’ questo è il Napoli che voglio vedere, sì. Siamo partiti un po’ dimessi, poi abbiamo reagito bene, con buone trame di gioco e abbiam provato a fare gol. L’Atalanta è forte, sono contento della prestazione. Con tutte queste partite non è facile essere sempre brillanti, quindi credo che la squadra abbia fatto il massimo”.

“Non ci resta che piangere”, citato dal mister. Il titolo della partita? – “I titoli sono per i giornalisti. Credo che questa partita sia stata equilibrata. Meglio loro nella prima parte. Nella ripresa siamo andati bene noi e potevamo segnare e andare in vantaggio, magari anche portare tre punti a casa. Non abbiamo sfruttato le occasioni che abbiamo avuto e ci prendiamo questo punto”.

Iaccarino sostituito – “Ha avuto i crampi. Se aspettavo 5′ magari evitavo di levare Spavone e avrei messo altri al posto suo. Gennaro è importantissimo per noi, è uscito per crampi a Torino. E questa settimana si è allenato solo ieri, ci stava che oggi avesse qualche problema. E’ andata bene che sono solo crampi. Speriamo nei prossimi giorni di recuperarlo al meglio”.

Un punto guadagnato o due punti persi – “E’ sempre bene vedere il bicchiere mezzo pieno. Un punto guadagnato, l’Atalanta è una società con un settore giovanile molto importante. Sappiamo di che valore parliamo, è un punto guadagnato. Se fossimo stati un po’ più lucidi in quelle occasioni, potevamo anche vincere. Ma bisogna accettare il verdetto del campo e pensare alla prossima. Purtroppo ci sono partite ogni 2 giorni, i ragazzi stanno accusando la fatica. Il calendario è questo e bisogna adattarsi”.

Alaustey – “Un ragazzo da prendere come esempio per come si allena. Penso che l’adattamento sta andando bene, fa parte del gruppo in modo integrante. La condizione fisica la si acquista giocando. Rispetto alle altre partite è migliorato, soprattutto rispetto a Torino, con la Salernitana serviva più per fare minutaggio visto il ritmo blando della gara. Diciamo che le gare di campionato e Youth League hanno tutta un’altra intensità. Tra poco potremo vederlo anche titolare. Ma bisogna fare i complimenti a tutti perché giocare ogni 2-3 giorni non è facile. Non ci si allena e si fa necessità virtù. Questa settimana 3 partite in 6 giorni, vediamo di recuperare le forze”.

Youth League – “Esperienza incredibile per i ragazzi, il ritmo delle partite è ancora più alto rispetto al Primavera 1. Abbiamo trovato due squadre come Liverpool e Rangers che fanno del ritmo la loro prerogativa. Sicuramente mercoledì sarà faticosa, con un ritmo alto. Vediamo chi starà meglio per giocare”.

Calendario e i cali del Napoli – “C’è da lavorare su tanti profili, ma i ragazzi stanno facendo il massimo. Sono già a un livello alto ed è difficile gestire le partite ogni 3 giorni, figuriamoci per dei ragazzi che sono alle prime esperienze anche di un certo livello come la Youth League. Sono le energie mentali quelle più difficili da recuperare. E quindi credo che è normale durante una partita avere dei cali normalmente, figuriamoci così”.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.