Zaza: ”Rigore all’Europeo? Si cerca sempre un capo espiatorio”

Zaza: ”Rigore all’Europeo? Si cerca sempre un capo espiatorio”

Nel corso della lunga intervista esclusiva concessa a TMW, l’attaccante del Valencia Simone Zaza ha raccontato il momento difficile vissuto dopo il rigore contro la Germania, ma anche la rinascita, sua e degli altri ex Serie A, in terra spagnola: “Penso che questo periodo negativo mi sia servito a crescere tanto a livello calcistico quanto umano. Quando decidi di assumerti le tue responsabilità sai che ci sono dei rischi da correre e nelle sconfitte si cerca sempre il capro espiatorio. Qui a Valencia ora sto molto bene, riesco a giocare con continuità e spero di migliorarmi sempre di più”.

 

Kondogbia, Neto, Murillo… Non è l’unico ex giocatore di Serie A che ha scelto Valencia per rigenerarsi. E la colonia “italiana” – lo dicono le statistiche – funziona eccome.
“Sono tutti ragazzi straordinari che non hanno trovato molta fortuna in Italia e che ora stanno esprimendo il meglio di loro qui a Valencia. Come ho detto prima, il nostro gruppo è molto solido e sono felice di farne parte”.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google