Zuniga, arriva la prima offerta della Juventus

Cominciano a delinearsi le prime operazioni in merito alle comproprietà, ma ci sarà tempo ancora fino ad oggi, ore 19, per avere un quadro definitivo. Le società si sono prese di tempo fino alla mezzanotte di ieri per
esercitare gli eventuali diritti ai riscatti. Insomma, anche se a rilento, qualcosa è cominciato a muoversi. In casa Napoli sono state risolte quelle di Mazzarani
e Medina. Entrambi tornano all’Udinese. Il club azzurro ha quindi ceduto ai friulani la propria metà, acquisita, tra l’altro, lo scorso gennaio. Per Medina l’acquisto era solo per tenere occupato uno slot da extracomunitario. Ieri, intanto, sono state giornate importanti per altre due situazioni: la prima riguarda il portiere Rafael. La Roma sembra essersi defilata per l’estremo difensore del Santos, che non convince il nuovo allenatore Garcia. A questo punto il Napoli sembra essere l’unica società concretamente interessata al portiere. L’offerta dei partenopei di 6 milioni di euro è pronta, e Rafael sembra essere pressoché convinto ad accettare l’Italia. L’unico problema è che l’estremo difensore non sembra entusiasta di fare il secondo di De Sanctis e va convinto. A meno che non si apra un “caso” in merito alla posizione del portiere titolare. Se Rafael dovesse rifiutare Napoli, la Roma, forse, potrebbe tornare in gioco, visto che il club giallorosso, rimanendo alla finestra, non è ufficialmente defilato. Intanto, Zuniga continua a flirtare con altre società: il suo agente Riccardo Calleri ha parlato telefonicamente con la Juventus. La proposta di Marotta sarebbe di 4 milioni di euro più il cartellino di De Ceglie. Ma ieri anche l’Inter ha fatto un altro sondaggio per il colombiano: in questo caso la trattativa è difficile perché De Laurentiis non vuole cederlo ai nerazzurri. Però, pare che sia tornato in ballo il nome diSilvestre (di cui si è parlato anche a gennaio) e forse del riscatto di Gargano, altra pietra di contesa tra le due società.

Fonte: Il Roma
La Redazione
D.P.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.