Alla scoperta di Elif Elmas, il centrocampista ad un passo dal Napoli

Alla scoperta di Elif Elmas, il centrocampista ad un passo dal Napoli

Andiamo a scoprire Elif Elmas che dovrebbe essere il prossimo acquisto del Napoli, l’identikit perfetto per il centrocampista dalle caratteristiche simili a Fabian Ruiz e Zielinski richiesto da Carlo Ancelotti.

In breve

Nome completo: Елиф Елмас
Data di nascita: 24/set/1999
Luogo di nascita: Skopje  
Età: 19
Altezza: 1,82 m
Nazionalità:   Macedonia del Nord
Posizione: Centrocampo – Centrale
Piede: destro
Procuratore: Famiglia
Squadra attuale:  Fenerbahce SK
In rosa da: 28/lug/2017
Scadenza: 30.06.2022
Ultimo prolungamento: 13/dic/2017

Gli inizi

Elif è nato il 24 settembre 1999 a Skopje, Macedonia, ma di origini turche; viveva nella parte più pericolosa della città, lavorando volontariamente nella pasticceria di suo padre.

Considerato il nuovo Pandev ha iniziato a giocare a calcio nel Rabotnicki, squadra di Skopje che milita nella massima serie macedone e che ha collezionato ad oggi 4 titoli nazionali e tutti dal 2005 al 2014.

Qui vi trascorre 4 anni – dal 2004 al 2008 – per poi passare nel settore giovanile della Stella Rossa per poi ritornare nel club della sua città nel 2015.

In quegli anni, precisamente nel 2014, su invito ha effettuato un provino per il club olandese dell’Heerenveen: la dirigenza olandese subito volle stringere un accordo per assicurarsi il giovane talento e siccome il ragazzo aveva solo 15 anni negoziarono un accordo verbale per un suo trasferimento dopo i 18 anni.

Ma il suo destino era un altro, come vedremo.

Il suo talento emerge pian piano e appena sedicenne fa il suo esordio con la prima squadra nella partita contro il Metalurg Skopje anche se solo per il finale di gara.

Dopo una stagione interlocutoria, conclusa con 11 presenze ed un gol, collezionate nella seconda parte del campionato, il salto avviene nella successiva stagione 2016/2017 nella quale conquista la maglia da titolare esordendo anche nel doppio match di qualificazione per l’Europa League.

Nel 2017, grazie all’intervento in prima persona del presidente Aziz Yildirim nonché con la intermediazione del cestita macedone Pero Antic che in quegli anni giocava per il club del Fenerbahce, il calciatore si trasferisce nel club turco. Si racconta che lo stesso Antic andò a parlare con il padre di Elif nella pasticceria in cui lavorava.

Dopo una stagione di adattamento durante la quale venne utilizzato con parsimonia in partite che gli permettevano di esprimersi al meglio, il posto da titolare lo conquista nella stagione successiva – 2018/2019 – nella quale prende parte a ben 40 partite, debuttando anche in Champions League durante la fase di qualificazione-

Nazionale

Considerato uno dei migliori talenti macedoni ha preso parte a tutte le selezioni nazionali di categoria ed è arrivato con anticipo anche nella nazionale maggiore allenata dal CT Angelovski, con la quale ha esordito a soli 17 anni 8 mesi e 18 giorni, nel match contro la Spagna dell’11 giugno 2017 valevole per la qualificazione ai Mondiali.

All’attivo ha già 12 presenze suddivise tra la UEFA Nations League, Qualificazioni Europei e Qualificazioni Mondiali.

Caratteristiche

Elif principalmente ha un forte temperamento, un ragazzo che sa cosa significa partire dal basso, sudare e lottare per conquistare ciò che si vuole; insegnamenti questi appresi sin da ragazzo quando lavorava nella pasticceria del padre in un quartiere difficile della capitale. E’ ambizioso e punta a diventare uno dei giocatori europei di maggior rilievo.

Da un punto di vista tecnico è un centrocampista completo: ha fisico – è alto 1,84 m. per circa 74 kg. – ha eccellenti doti tecniche in particolare buon controllo di palla, dribbling, passaggio sia corto che lungo; può ricoprire diversi ruoli del centrocampo sia come mezz’ala in 4-3-3 ma all’occorrenza può essere utilizzato come trequartista centrale grazie alla sua visione di gioco e prontezza di riflessi; più difficoltà potrebbe riscontrare in un centrocampo a 2 di un 4-2-3-1, dal momento che predilige le zone dal centrocampo in avanti.

Molto ha ancora da imparare, ma guidato bene non potrà che diventare un futuro campione.

 Mercato

Il contratto del calciatore scade il 30 giugno 2022 e su di lui molti sono o club che hanno puntato gli occhi sul suo talento.

Si parla anche di Borussia Dortumund, Tottenham ed in Italia in particolare l’Inter ed il Napoli sono le più accreditate a strappare la firma del giovane macedone, oltre anche alla  Fiorentina in attesa della definizione della cessione di Veretout.

Focus Napoli

Il ragazzo sembra corrispondere al profilo tracciato da mister Ancelotti il quale ha parlato di cercare un centrocampista completo, un calciatore che possa ricoprire anche più ruoli come fanno ad esempio sia Fabian Ruiz che Piotr Zielinski.

Il Napoli è sul calciatore già da tempo, sembra vicino a metterlo a disposizione di Ancelotti, la settimana prossima potrebbe essere decisiva.

Per gli ultimi aggiornamenti rimandiamo ovviamente alla nostra pagina ed in particolare al seguente articolo: clicca qui

Il calcio è un gioco

Per gli amanti della simulazione calcistica più famosa al mondo, riportiamo la carta speciale dedicatagli da FIFA19

Per gli amanti del calcio manageriale riportiamo la scheda tratta dal database di football manager 2019.

Social Media

Profilo instagram:   clicca qui

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google